Eriksson beffa Ilott al via e si prende gara 2 a Silverstone

Il portacolori della Motopark ha bruciato tutti nelle prime fasi della corsa e poi si è imposto davanti al poleman della Prema. Hughes completa il podio, mentre Mick Schumacher è sesto e miglior rookie. Male Norris, solo nono.

Eriksson beffa Ilott al via e si prende gara 2 a Silverstone
Joel Eriksson, Motopark, Dallara F317 - Volkswagen
Jake Hughes, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 – Mercedes-Benz
Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 – Mercedes-Benz
Joel Eriksson, Motopark, Dallara F317 - Volkswagen
Jake Hughes, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Lando Norris, Carlin, Dallara F317 - Volkswagen
Mick Schumacher, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz

Dopo il quarto posto nella gara inaugurale di ieri, Joel Eriksson si è rifatto con gli interessi nella seconda corsa del weekend di Silverstone del Campionato Europeo di Formula 3.

Scattato molto bene dalla seconda fila, il portacolori della Motopark ha immediatamente sopravanzato il vincitore di gara 1 Lando Norris, autore di una partenza da dimenticare, e poche curve dopo ha trovato il varco per scalzare anche il poleman Callum Ilott.

Una volta al comando, lo svedese ha effettuato un paio di tornate ad un ritmo infernale, riuscendo a scavare un solco di un paio di secondi nei confronti del rivale della Prema e poi lo ha amministrato molto bene.

Poco oltre la metà del 33 minuti + 1 giro, il britannico è infatti riuscito a ricucire quasi completamente il gap, portandosi anche a sette decimi. Ma il pilota del programma giovani BMW non gli ha mai permesso di prendere la scia e si è involato verso una vittoria meritatissima.

Detto del secondo posto di Ilott, sul gradino più basso del podio è salito Jake Hughes con la monoposto della Hitech, protagonista di una corsa tutto sommato solitaria, mentre è stata serratissima la battaglia per la quarta posizione, nella quale Maximilian Gunther si è dovuto difendere con le unghie dal ritorno di Jake Dennis.

Buono anche il sesto posto di Mick Schumacher, che si è aggiudicato la classifica riservata ai rookie. Il figlio d'arte della Prema si è reso protagonista di un bel duello con Norris, resistendo a tutti gli attacchi del britannico della Carlin, che alla fine è arretrato addirittura in nona posizione, alle spalle anche di Guan Yu Zhou e di Jehan Daruvala. Il quadro delle prime dieci posizioni si completa poi con l'altro figlio d'arte Harrison Newey.

Pos Pilota Team Tempo/Gap
1  Joel Eriksson Motopark 35:26.312 
2  Callum Ilott  Prema Powerteam +2.336 
3  Jake Hughes  Hitech +15.397 
4  Maximilian Gunther  Prema Powerteam +18.679 
5  Jake Dennis  Carlin +19.202 
6  Mick Schumacher  Prema Powerteam +23.124 
7  Guan Yu Zhou  Prema Powerteam +23.779 
8  Jehan Daruvala  Carlin +24.829 
9  Lando Norris  Carlin +25.412 
10  Harrison Newey  Van Amersfoort Racing +25.942 
11  Joey Mawson  Van Amersfoort Racing +27.679 
12  Marino Sato  Motopark +30.495 
13  Ferdinand Habsburg  Carlin +31.187 
14  Keyvan Andres Soori Motopark +46.091 
15  Nikita Mazepin  Hitech +55.119 
16  Ralf Aron  Hitech +59.333 
17  David Beckmann  Van Amersfoort Racing +59.860 
18  Pedro Piquet  Van Amersfoort Racing +1:01.489 
19  Tadasuke Makino  Hitech 1 Lap

 

condivisioni
commenti
Gara 1: Lando Norris domina e centra il successo a Silverstone

Articolo precedente

Gara 1: Lando Norris domina e centra il successo a Silverstone

Prossimo Articolo

Callum Ilott si riscatta e domina Gara 3 a Silverstone

Callum Ilott si riscatta e domina Gara 3 a Silverstone
Carica commenti