Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Gara in corso . . .
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Callum Ilott senza rivali trionfa in Gara 2 a Zandvoort

condivisioni
commenti
Callum Ilott senza rivali trionfa in Gara 2 a Zandvoort
Di:
20 ago 2017, 10:05

L'inglese della Prema domina dal primo all'ultimo giro e precede Hughes e Norris. Il rookie della Carlin approfitta del 7° posto di Gunther per tornare in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sul tedesco. Eriksson è solamente 12°.

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Joel Eriksson, Motopark, Dallara F317 - Volkswagen
Pedro Piquet, Van Amersfoort Racing, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Maximilian Günther, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Lando Norris, Carlin, Dallara F317 - Volkswagen
Jake Hughes, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Jake Hughes, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Lando Norris, Carlin Dallara F317 - Volkswagen

La rivoluzione in griglia di partenza, provocata dalle numerose penalità giunte dopo la seconda sessione di qualifiche, si è rivelata determinante nel risultato finale di Gara 2.

Callum Ilott, infatti, ha sfruttato al meglio la promozione in pole dopo la squalifica di Lando Norris ed ha imitato quanto fatto dal rookie della Carlin al sabato dominando dal primo all'ultimo giro, imponendo un ritmo inavvicinabile per tutti e tagliando il traguardo con oltre sei secondi di vantaggio su Jake Hughes.

Ilott è scattato perfettamente dalla prima casella, seguito proprio da Hughes e Norris che hanno così mantenuto le posizioni, mentre alle spalle dei primi tre Harrison Newey è stato abile a beffare all'esterno David Beckmann per salire in quarta piazza.

Le operazioni in pista sono state subito neutralizzate a seguito dell'ingresso della safety car resosi necessario per consentire ai commissari di rimuovere la monoposto di Pedro Piquet rimasta insabbiata dopo un contatto con la vettura di Mawson.

Alla ripartenza le posizioni sono rimaste invariate ed Ilott è riuscito a centrare un successo ampiamente meritato davanti a Hughes e Norris.

In una gara povera di emozioni, causa un layout del tracciato che male si sposa con i sorpassi, qualche brivido è giunto inizialmente dal duello tra Newey e Beckmann, col tedesco mai in grado di impensierire seriamente il pilota del Van Amersfoort Racing, mentre Maximilian Gunther si è visto costretto al settimo posto alle spalle di Habsburg.

Il nobile austriaco del team Carlin ha faticato non poco nel mantenere il passo dei primi ed ha praticamente fatto da tappo a tutto il gruppo degli inseguitori. Gunther non ha voluto prendere rischi per guadagnare una posizione, pensando saggiamente al campionato, ma il piazzamento odierno lo vede adesso retrocedere al secondo posto in classifica alle spalle di Norris con un solo punto di distacco.

Il team Prema piazza tutte e quattro le proprie vetture in top ten grazie all'ottava posizione di Zhou ed alla nona di Mick Schumacher, bravo a precedere sul traguardo Ralf Aron nonostante un passo gara non all'altezza dei compagni di team.

La retrocessione alla tredicesima posizione di partenza è costata cara a Joel Eriksson. Lo svedese ha infatti concluso dodicesimo e fuori dai punti e vede i rivali per il titolo scappare via.

I risultati odierni si sono rivelati determinanti per la classifica piloti. Lando Norris è salito al comando a quota 287, Gunther segue con 286 punti mentre Eriksson rimane fermo a quota 258.

Prossimo Articolo
Norris penalizzato, Ilott è il poleman di Gara 2 a Zandvoort

Articolo precedente

Norris penalizzato, Ilott è il poleman di Gara 2 a Zandvoort

Prossimo Articolo

Zandvoort, Gara 3: Norris concede il bis e allunga in classifica

Zandvoort, Gara 3: Norris concede il bis e allunga in classifica
Carica commenti