Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prove Libere
Formula E ePrix di Marrakech

Zampata di Sébastien Buemi nel turno finale di prove libere

L’elvetico della Renault e.dams ha abbassato il record del circuito di Marrakech in 1’20”599 alla potenza di 200 kiloWatt, battendo due diversi esordienti: Felix Rosenqvist e la Techeetah-Renault...

Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Mitch Evans, Jaguar Racing; Sebastien Buemi, Renault e.Dams eDilbagh Gill, Team Principal Mahindra R
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Robin Frijns, Amlin Andretti Formula E Team
Sébastien Buemi, Renault e.Dams

Sébastien Buemi è stato il più veloce nel secondo e conclusivo turno di prove libere dell’ePrix Marrakech, al vertice del quale si è issato con un acuto alla potenza massima di 200 kiloWatt, prima che le ostilità fossero interrotte con bandiera rossa a causa dell’urto contro le barriere di Sam Bird (DS Virgin Racing).

Il tempo strappato dal pilota svizzero della Renault e.dams di 1’20”599 è stato di 235 millesimi di secondo inferiore a quello siglato dallo sfidante diretto del momento, il sorprendente debuttante Felix Rosenqvist della Mahindra Racing, mentre Jean-Éric Vergne con l’altrettanto esordiente Techeetah-Renault ha marcato il terzo crono in 1’21”209.

In seno alla squadra di Jean-Paul Driot e Alain Prost è scattato però un allarme medico, dal momento che Sébastien Buemi ha rivelato un problema di dolori alla schiena che lo perseguita da venerdì e gli ha impedito di effettuare la tradizionale prova di cambio vettura del sabato mattina. 

 

Va aggiunto che il quarto miglior crono di Oliver Turvey, la cui NextEV 700R lo ha portato al limite di 1’21”453”, ha fatto del driver britannico uno dei quattro conduttori finora riusciti a stracciare il tempo di qualifica di 1’21”457 fissato da José Maria Lopez sulla Citroen C-Elysée nel WTCC all’inizio di quest’anno.

Nelson Piquet Jr e la rediviva NextEV NIO si sono mantenuti tra i primi tre per la maggior parte della sessione, ma alla fine il campione 2014-2015 ha dovuto accontentarsi del settimo posto, davanti ad Antonio Félix Da Costa (MS Amlin Andretti), ottavo. 

 

Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport) si è piazzato nono dopo aver dominato la prima sessione di prove libere, sopravvivendo a un paio di testacoda, mentre la Mahindra M3Electro di Nick Heidfeld ha completato i migliori dieci.

Mitch Evans e Adam Carroll, il duo della Jaguar Racing, si sono piazzati 14esimo e 20esimo rispettivamente, mentre José Maria Lopez, l'unico pilota ad avere avuto precedenti esperienze sulla pista di Marrakesh, ha concluso 15esimo con l’altra DS Virgin.

Prove Libere 2:

PosDriverTeamLapsTimeGap
1 Sébastien Buemi DAMS 16 1'20.599  
2 Felix Rosenqvist Mahindra Racing 10 1'20.834 0.235
3 Jean-Eric Vergne Techeetah 15 1'21.209 0.610
4 Oliver Turvey  NextEV 15 1'21.453 0.854
5 Loic Duval Dragon Racing 12 1'21.549 0.950
6 Daniel Abt Team Abt 15 1'21.585 0.986
7 Nelson Piquet Jr.  NextEV 13 1'21.731 1.132
8 Antonio Felix da Costa Andretti Autosport 12 1'21.775 1.176
9 Lucas di Grassi Team Abt 16 1'21.776 1.177
10 Nick Heidfeld Mahindra Racing 9 1'21.825 1.226
11 Sam Bird Virgin Racing 12 1'21.913 1.314
12 Maro Engel Venturi 16 1'22.339 1.740
13 Ma Qing Hua Techeetah 15 1'22.365 1.766
14 Mitch Evans Jaguar Racing 14 1'22.591 1.992
15 Jose Maria Lopez Virgin Racing 9 1'22.654 2.055
16 Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 16 1'22.904 2.305
17 Nicolas Prost DAMS 16 1'23.048 2.449
18 Stéphane Sarrazin Venturi 13 1'23.387 2.788
19 Robin Frijns Andretti Autosport 9 1'23.455 2.856
20 Adam Carroll Jaguar Racing 13 1'24.341 3.742

 

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Marrakech, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche
Prossimo Articolo Arriva in Africa la prima pole position di Felix Rosenqvist!

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia