Video, così la Formula E si dà anche al… salto in lungo!

Ecco il filmato e le immagini della clamorosa acrobazia dello stuntman del cinema Damien Walters, che a Città del Messico ha effettuato un backflip al di sopra di una monoposto in azione.

Con l’ePrix di Parigi e il settimo appuntamento stagionale ormai alle porte, gli organizzatori del Campionato FIA di Formula E hanno diffuso un filmato, allo stesso tempo simpatico e da brividi, destinato certamente a rimanere nella storia del motorsport.

L'avvincente video mostra uno stuntman di fama mondiale, free-runner e ginnasta, il celebre Damien Walters, riuscire a diventare la prima persona in assoluto ad effettuare un salto… mortale alla cieca (!), levandosi in piedi e in volo e schivando di schiena una monoposto di Formula E che si avvicinava, effettuando sopra di essa un salto backflip letteralmente all'ultimo istante.

Damien Walters, che ha lavorato in film prestigiosi come controfigura nelle scene di azione di attori del calibro di Daniel Craig (“Skyfall”) e Michael Fassbender (“Assassin Creed”) e di stuntman della guida come Alistair Whitton (“The Dark Knight”, “Dark Knight Rises”, “Skyfall” e “Jason Bourne”), ha effettuato la propria prodezza a Città del Messico il mese scorso, anche se il filmato completo è diventato disponibile soltanto adesso.

Alla lavorazione dell’incredibile impresa circense ha lavorato un team di sessanta persone, tra cui stuntman esperti e altamente qualificati, professionisti della sicurezza e una troupe di 30 tecnici, tutti incaricati di catturare le immagini del salto con tre postazioni di telecamere collocate sull’asfalto dell’Autódromo Hermanos Rodríguez, alcuni droni in volo sopra la vettura, delle GoPro e una cinepresa giroscopica a 360 gradi a bordo della vettura di Formula E.

Alejandro Agag, CEO della Formula E, ha dichiarato: "La nostra è una serie automobilistica innovativa, alla quale piace venire associata con altre attività lungimiranti e altrettanto avveniristiche. Quindi siamo stati molto entusiasti di lavorare con Damien e la sua équipe per creare questo film".

Dal canto suo, Damien Walters ha aggiunto: "Ho fatto un sacco di acrobazie pericolose nella mia carriera, ma devo ammettere che non sono mai stato così nervoso come in quest’occasione. Sono a mia volta entusiasta di come le cose hanno funzionato a dovere, però devo dare soprattutto credito alla Formula E per averci assicurato l'opportunità di fare qualcosa di così drammatico!".

Il team ha trascorso due giorni per la pianificazione e le prove sulla pista vuota, dovendo calcolare esattamente il tempo necessario a Walters per saltare, tentando più volte l’impresa a posizioni sfalsate, con la monoposto della categoria “full electric” che transitava di fianco a Damien. Siccome l'auto di Formula E doveva mantenere una velocità costante di 97 km orari (60 miglia l’ora) durante la sua azione, un'unità di temporizzazione laser è stata utilizzata per attivare un display digitale che lo stuntman potesse vedere.

Il gruppo di lavoro ha identificato in 6,6 secondi, dopo la partenza da fermo del veicolo, il momento esatto in cui Damien Walters avrebbe potuto muoversi senza errori e senza rischi. Se avesse saltato troppo presto, avrebbe colpito la parte posteriore della vettura con la testa; se avesse saltato troppo tardi, l’avrebbe urtata con le gambe.

Il film mostra anche la meticolosa preparazione della squadra automobilistica, guidata dal coach driver Bruno Correia, volta a prepararsi per la singolare acrobazia, così come il loro punto di vista nel momento in cui lo stuntman ha effettuato il clamoroso salto da cardiopalmo. Gli spettatori possono così anche guardare un affascinante video del “dietro le quinte”, girato a 360 gradi

 

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Formula E, "Leap Of faith"
Sub-evento Evento speciale
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Bruno Correia
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag leap of faith