Vergne: "Andare a punti è stato un miracolo dopo la penalità"

Jean-Eric Vergne è riuscito ad ottenere i primi punti stagionali grazie alle sanzioni inflitte ai rivali al termine di Gara 2, ma ha criticato i commissari per la penalità eccessiva ricevuta dopo le FP3.

Vergne: "Andare a punti è stato un miracolo dopo la penalità"

Il sabato di Diriyah è stato particolarmente difficile per il campione in carica della Formula E, Jean-Eric Vergne.

Il francese, reduce da un venerdì altrettanto complicato chiuso fuori dalla zona punti, è stato protagonista di un violento impatto contro le barriere nel corso della terza sessione di libere che ha obbligato i membri del team DS Techeetah a sostituire la batteria della monoposto di Vergne.

Il cambio, non consentito dal regolamento ma effettuato per motivi di sicurezza, è costato caro al francese che è stato retrocesso in fondo allo schieramento di partenza di Gara 2 e punito con uno stop and go di 10 secondi.

Vergne è riuscito a completare il secondo E-Prix del weekend in undicesima posizione, ma grazie alle penalità post gara inflitte a Gunther, de Vries e Turvey è riuscito a racimolare i primi punti stagionali.

Prima di conoscere le sanzioni inflitte ai rivali, Vergne aveva dichiarato a Motorsport.com: “Stavo guidando in pista cercando di conservare energia. Poi è entrata in pista la safety car per la seconda volta ed in quattro giri sono salito dalla diciassettesima alla undicesima posizione. Sono riuscire a superare due vetture nello stesso giro e nella stessa curva. Ho dato il massimo e mi sono divertito”.

“Considerando come è iniziata la giornata sarebbe stato un miracolo andare a punti”, ha dichiarato un Vergne ancora ignaro delle sanzioni inflitte a Gunther, de Vries e Turvey.

“Bisogna però accettarlo. E’ la Formula E, ed è estremamente difficile. Possono accadere molte cose, come abbiamo visto in questo weekend”.

Il francese è poi tornato sui problemi che l’hanno costretto al ritiro in occasione del primo E-Prix stagionale: “Ero riuscito ad essere il più veloce del mio gruppo ed in Gara 1 stavo rimontando quando si è rotto un braccetto dello sterzo. Al sabato, invece, ho commesso un errore nelle libere. I meccanici hanno riparato la vettura in 15 secondi, ma dalla McLaren ci è stato imposto di sostituire la batteria e non abbiamo avuto più la possibilità di tornare nuovamente in pista”.

“In qualifica non avevo un assetto ottimale e non sono riuscito a fare meglio dell’undicesimo tempo. Poi mi è stata inflitta una penalità surreale. Non mi voglio lamentare perché queste sono le regole, ma la trovo eccessiva. Sono stato penalizzato due volte se consideriamo lo stop and go di 10 secondi”.

“Se si viene sorpresi ad infrangere le regole in qualifica non si riceve una penalità come la mia. Alla fine abbiamo cambiato la batteria soltanto per motivi di sicurezza”.

“Ormai è andata, non c’è altro da aggiungere, ma voglio guardare il lato positivo. La vettura è stata molto veloce in gara e la stagione è ancora lunga. Sono motivato per tornare in fretta in vetta”.

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
1/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, in griglia di partenza
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, in griglia di partenza
2/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
3/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
4/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
5/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
6/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
7/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
8/18

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
9/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
10/18

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
11/18

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
12/18

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
13/18

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Maximilian Gunther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20, Robin Frijns, Virgin Racing, Audi e-tron FE06
Maximilian Gunther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20, Robin Frijns, Virgin Racing, Audi e-tron FE06
14/18

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah esce dalla sua monoposto DS E-Tense FE20, in griglia di partenza
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah esce dalla sua monoposto DS E-Tense FE20, in griglia di partenza
15/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
16/18

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
17/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
Jean-Eric Vergne, DS Techeetah
18/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ecco perché Gara 2 a Diriyah è ripartita con un trattore in pista

Articolo precedente

Ecco perché Gara 2 a Diriyah è ripartita con un trattore in pista

Prossimo Articolo

Buemi critica la posizione dell’attack mode a Riyadh

Buemi critica la posizione dell’attack mode a Riyadh
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021