Una serie di supporto accompagnerà la Formula E?

condivisioni
commenti
Una serie di supporto accompagnerà la Formula E?
Sam Smith
Di: Sam Smith
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
14 ago 2017, 07:00

L’organizzatore della serie verde e la Federazione Internazionale dell’Automobile stanno valutando la possibilità di arricchire i week end di gara con una categoria di supporto diversa dalle monoposto.

L’annuncio da parte del promoter Formula E Holdings Ltd dovrebbe arrivare soltanto ad ottobre, ma parlando a Motorsport.com il Presidente della FIA, Jean Todt, ha confermato che per la stagione 2018-2019 l’intenzione sarebbe quella di inserire un campionato parallelo, preferibilmente dedicato alle auto Turismo, a margine degli ePrix.

“Vogliamo incrementare questo genere di competizioni, dunque stiamo discutendo dell’introduzione dell’elettrico in altre categorie e della possibilità di concedere spazio ad una seconda disciplina all’interno dei weekend della Formula E”, le parole del francese. 

Malgrado l’accordo di massima, qualche dubbio resta a proposito della sua fattibilità. Considerato l’attuale format e i tempi di ricarica delle macchine elettriche, sembra difficile che si possano garantire sessioni di prove e corse della lunghezza adeguata.

Quest’anno le tre ore di pausa tra le qualifiche e gli ePrix sono state dedicate alle esibizioni dei Prototipi Roborace, ma da qualche tempo è in gestazione l'Electric GT Championship, riservato a identiche Tesla Model S completamente a emissioni zero...

 

 

 

Prossimo articolo Formula E
Di Grassi: “Le nuove Formula E non devono emulare la F.1”

Previous article

Di Grassi: “Le nuove Formula E non devono emulare la F.1”

Next article

Buemi: “Brutto il mio sfogo del Canada visto dalla TV”

Buemi: “Brutto il mio sfogo del Canada visto dalla TV”

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Sam Smith
Tipo di articolo Ultime notizie