Tom Dillmann sulla Venturi nello shakedown messicano

Il campione in carica della Formula V8 3.5 girerà una tantum il venerdì per deliberare le VM200-FE-02 di Stéphane Sarrazin, che arriverà sull'Hermanos Rodríguez all’alba del primo aprile.

Tom Dillmann sulla Venturi nello shakedown messicano
Tom Dillmann, Team Aguri
Maro Engel, Venturi
Podio: il terzo classificato Tom Dillmann, AVF
Tom Dillmann, AVF
Maro Engel, Venturi
Alex Lynn, DS Virgin Racing, Spark-Citroen, Virgin DSV-02
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Stéphane Sarrazin, Venturi

Tom Dillmann, campione in carica della Formula V8 3.5, prenderà parte alla sessione inaugurale di prove del venerdì nell’ambito dell’ePrix di Città del Messico di questo fine settimana.

Il francese metterà infatti alla frusta le due Venturi VM200-FE-02 di Stéphane Sarrazin, dal momento che il veterano della categoria elettrica sarà costretto a fare una tantum il pendolare con il Messico venerdì 31 marzo dopo aver presenziato al vernissage ufficiale della Toyota per il WEC a Monza. 

Tom Dillmann fungerà anche da eventuale sostituto nel caso in cui il blasonato connazionale subisca ritardi lungo il viaggio che dall’Italia deve portarlo all’Autódromo Hermanos Rodríguez.

"È una buona occasione per me", ha dichiarato Tom Dillmann a Motorsport.com. "L'obiettivo è di correre a tempo pieno nella prossima stagione, quindi è molto interessante per me oggi ricoprire questo ruolo con la Venturi".

"La Formula E è un campionato proiettato al futuro, attira sempre più costruttori, e corrervi sarebbe davvero una buona opzione”.

"Io sono ancora un pilota giovane, benché abbia fatto una lunga gavetta con le monoposto iniziata all’età di 14 anni. Ho vinto un titolo di Formula 3 (in Germania, ndr), un altro in una delle serie addestrative per monoposto (Formula V8 3.5, ndr), ho corso anche nell’endurance e credo che potrò ancora fare buone cose". 

Tom Dillmann ha una minima esperienza acquisita anche con le vetture di Formula E, avendo guidato per il Team Aguri durante un test a Donington Park nell’agosto del 2015.

A Motorsport.com risulta però come attualmente improbabile che proprio il 27enne driver d’Oltralpe possa debuttare in corsa a Parigi nel mese di maggio, quando il pilota titolare Maro Engel dovrà rinunciare a tale evento a causa dell’impegno con la Mercedes nel DTM al Lausitzring nello stesso fine settimana.

La Venturi è stata vicinissima a firmare un pre-accordo con un altro driver per la gara parigina, prima di confermare la notizia che Tom Dillmann verrà messo nell’abitacolo in Messico.

E Nico Prost svezzerà quattro Z.E. 16

Nel frattempo, Nicolas Prost affronterà lo shakedown in splendida solitudine per la Renault e.dams, e guidera tutte e quattro le Z.E.16 dell’équipe francese, sulla scorta del fatto che anche Sébastien Buemi volerà nella notte sulla LMP1 della Toyota in analogia con quanto farà Stéphane Sarrazin della Venturi.

La Renault aveva sperato di ingaggiare Oliver Rowland per suddividere i compiti col figlio d’arte il venerdì, ma il britannico è invece in Bahrein per le prove collettive della Formula 2.

Alex Lynn farà invece le veci in America Centrale nello shakedown di un altro driver della Toyota nel WEC: si tratta di José Maria Lopez, portacolori della DS Virgin Racing. E ciò segnerà l’esordio del conduttore britannico in forma ufficiale in un week end di gara della Formula E.

condivisioni
commenti
Marchionne: "La Ferrari ha bisogno della Formula E"
Articolo precedente

Marchionne: "La Ferrari ha bisogno della Formula E"

Prossimo Articolo

L'Autódromo Hermanos Rodríguez cambia ancora per la F.E

L'Autódromo Hermanos Rodríguez cambia ancora per la F.E
Carica commenti
De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2 Prime

De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2

OPINIONE: la lotta per il titolo 2021 di Formula E è stata aperta fino all’ultima gara, al termine di una stagione imprevedibile. Nyck de Vries, campione di quest’anno, spiega perché questo mondiale ha rappresentato un’esperienza così diversa rispetto al titolo vinto nel 2019 in F2.

Formula E
20 dic 2021
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021