Tiago Monteiro rileverà Bruno Senna alla Mahindra?

L’ex pilota portoghese di F.1 è il principale candidato a subentrare al nipote di Ayrton sulla nuova M3Electro della compagine indiana ed è stato utilizzato a Calafat nonché in altre sedute di test...

Non soltanto nuove tecnologie elettriche oppure aerodinamiche futuristiche. Il Campionato FIA di Formula E si nutre anche del mercato piloti, rivitalizzato infatti dal nuovo aumento del numero di abitacoli da diciotto a venti e dall’atteso esordio della Jaguar.

Uno degli abitacoli più ambiti, data per certa la permanenza di Nick Heidfeld in seno alla Mahindra Racing, è quello verosimilmente liberato da Bruno Senna, che nel torneo 2016-2017 quasi certamente non guiderà una nuova M3Electro.

A Calafat, tappa delle innumerevoli sedute di test della formazione indiana, è sceso in pista Tiago Monteiro, uno dei candidati più credibili per fare il paio nella prossima stagione con l’ex pilota tedesco di Formula 1.

Il portoghese, anch’egli impegnato nel Circus fra il 2005 e il 2006 con i team Jordan e Midland, per i quali ha disputato 37 Gran Premi, conquistando un podio, è uno dei candidati, se non il maggior pretendente, al sediolo del nipote di Ayrton Senna.

Attualmente, Tiago Monteiro, che compirà quarant'anni il 24 luglio, occupa la seconda posizione nella classifica piloti del WTCC al volante di una Civic ufficiale dell'Honda Racing Team JAS, ma non è ancora noto quali avrebbero potuto essere i suoi programmi a ruote coperte nel 2017...

Non a caso, la Mahindra Racing l’ha impiegato per seguitare le prove di una M3Electro che le prime indiscrezioni danno a marcia unica e profondamente alleggerita.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E , WTCC
Evento Collaudi Mahindra Racing
Sub-evento Testing
Circuito Circuit de Calafat
Piloti Tiago Monteiro , Bruno Senna
Team Mahindra Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mercato piloti