Spettacolare crash nelle qualifiche di “Nelsinho” Piquet!

condivisioni
commenti
Spettacolare crash nelle qualifiche di “Nelsinho” Piquet!
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Rédacteur en Chef/Redaktionsleiter/Direttore Switzerland
12 mar 2016, 20:35

Il brasiliano ha bloccato le ruote alla curva 1 di Città del Messico, schiantandosi contro le barriere Tecpro e distruggendo l'avantreno della 001 messagli a disposizione dalla NextEV TCR: incerta la presenza in gara...

Il crash di
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team car after crash
L'auto di Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team es llevado en una grúa después de su accidente
L'auto di Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team es llevado en una grúa después de su accidente
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team car after crash
L'auto di Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team dopo l'incidente
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team

Non è davvero il loro momento, il periodo più favorevole ai piloti brasiliani. Nella sessione dominata da  Jérôme D'Ambrosio e dalla Dragon Racing, ci sono infatti stati seri problemi nel gruppo finale di qualifica per il campione in carica Nelson Piquet, che ha sofferto un mostruoso bloccaggio delle ruote alla curva 1, schiantandosi contro le barriere Tecpro e distruggendo l'avantreno della 001 messagli a disposizione dalla NextEV TCR.

L'incidente, che ha anche portato all'esposizione delle bandiere rosse, è stato spiegato con necessaria filosofia dal figlio d'arte brasiliano. "Stavo spingendo per cercare un po' quale fosse il mio limite e penso di averlo trovato...", ha detto Piquet junior. "Sono sicuro che i miei ragazzi si daranno da fare per risolvere questo trambusto, per quanto sia possibile. Il mio auspicio è naturalmente quello di riavere la macchina pronta per la gara vera e propria...”.

Un altro “sangue blu” del Brasile, Bruno Senna, dividerà la fila più arretrata dello schieramento di partenza con “Nelsinho”: il nipote di Ayrton è infatti andato in testacoda nel medesimo tratto di pista durante il secondo gruppo di qualifica, danneggiando la propria Mahindra M2Electro a seguito di un leggero contatto con i muretti di protezione... 

 

Prossimo articolo Formula E