Si lavora già sotto la pioggia per gli ultimi due ePrix

condivisioni
commenti
Si lavora già sotto la pioggia per gli ultimi due ePrix
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
24 giu 2016, 17:03

Indifferente al maltempo e... all’esito del referendum per la “Brexit”, prende forma a Battersea Pak la pista cittadina di Londra. Intanto, Sébastien Buemi e la Renault Z.E. 15 hanno girato a Goodwood.

London ePrix, costruzione del circuito
London ePrix, costruzione del circuito
London ePrix, costruzione del circuito

Indifferenti all’esito del referendum per la “Brexit”, sono continuati sotto la pioggia i lavori di costruzione del tracciato cittadino che sabato 2 e domenica 3 luglio accoglierà i concorrenti del Campionato FIA di Formula E a Battersea Park.

Non è ancora chiaro se la stagione 2016-2017 della serie “full electric” continuerà a includerà un ePrix di Londra, ma le possibilità di entrare in un calendario non ancora definito potrebbero esserci con una differente “location”: si parla del tratto fra il Mall e Buckingham Palace, della zona dell’ExCel Centre o della O2 Arena, un tempo chiamata Millennium Dome

 

Nel frattempo, è stata la équipe e.dams Renault a fare capolino per prima sul territorio del Regno Unito partecipando ed esibendosi durante il “Festival of Speed” di Goodwood con una Z.E. 15 guidata dal contendente per il titolo Sébastien Buemi

 
Prossimo articolo Formula E
Il consorzio TEOS si è candidato per la F.E edizione 2018-2019

Articolo precedente

Il consorzio TEOS si è candidato per la F.E edizione 2018-2019

Prossimo Articolo

Niente ePrix di Londra per l’ingegner Luigi Mazzola...

Niente ePrix di Londra per l’ingegner Luigi Mazzola...
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Londra
Sotto-evento Cartolina
Location Streets of London
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie