Sam Bird: “Questa volta ho avuto un po' di fortuna...”

condivisioni
commenti
Sam Bird: “Questa volta ho avuto un po' di fortuna...”
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis , Motorsport.com Switzerland
11 giu 2018, 08:51

Grazie al “drive through” inflitto ad André Lotterer e Mitch Evans, l’inglese della DS Virgin Racing è salito sul podio e ora, a due round dalla fine, è a 23 punti dal leader Jean-Eric Vergne.

Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing, parla con Nicki Shields
Sam Bird, DS Virgin Racing, nella conferenza stampa post gara
Sam Bird, DS Virgin Racing

Di tanto in tanto anche la sorte ha la sua rilevanza e nell’ePrix di Zurigo ha baciato Sam Bird. In zona podio nel primo stint, l’inglese si è ritrovato quinto dopo il cambio macchina, per poi tornare in top 3, aiutato dalle penalità subite da alcuni avversari che lo precedevano, e tagliare il traguardo in seconda piazza.

“Ho avuto un po’ di fortuna”, ha ammesso il pilota britannico ora a 140 punti in classifica contro i 163 di JEV. 

Leggi anche:

“Il team ha fatto un lavoro straordinario per arrivare a questo risultato e per essere ancora in lotta per il titolo quando manca solo New York. Ricoardiamo tutti cosa successe lì lo scorso anno”, ha rimarcato riferendosi al sorpasso in volata di Lucas Di Grassi sul capoclassifica fino a quel momento, Sébastien Buemi.

“Adesso so che cosa fare. Per prima cosa dovrò battere Vergne in Gara 1. Così facendo potrò giocarmi le mie chance per la coppa”, ha concluso Sam Bird. 

 
Prossimo articolo Formula E

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Zurigo
Sotto-evento Domenica, post-gara
Piloti Sam Bird
Team DS Virgin Racing
Autore Chiara Rainis
Tipo di articolo Intervista