Quante metropoli nuove e importanti nel calendario 2016-2017 della F.E!

Diffusa alle squadre della serie “full electric” una bozza di programma della terza stagione: oltre al già noto inserimento di Hong Kong quale prova d'apertura, entrano Marrakesh, Singapore, Bruxelles e le doppie gare di New York e Montréal...

Il calendario della terza stagione del Campionato FIA di Formula E potrebbe includere gare a New York e Montréal, come può svelare la redazione di Motorsport.com, ma le novità non si fermerebbero qui.

L’accoppiata di corse nordamericane potrebbe rappresentare il gran finale del prossimo torneo nel luglio del 2017, almeno stando a un elenco provvisorio di date rilasciato alle nove squadre della categoria “full electric” la settimana scorsa. Entrambi gli eventi dovrebbero essere previsti su un doppio appuntamento.

La tappa di Montréal è pensata per svolgersi nel centro cittadino della metropoli del Québec, vicino alla casa municipale, mentre i dettagli sul circuito della “Grande Mela” sono ancora da svelare.

"New York non è ancora confermata. Sono stato là la settimana scorsa e stiamo facendo buoni progressi", ha dichiarato Alejandro Agag a Motorsport.com.

"Montréal si sta muovendo bene e ha una grande probabilità di essere inserita nella lista che invieremo (alla FIA, ndr) per l’approvazione. Se New York dovesse esserci, probabilmente la città canadese e NY saranno abbinate nel mese di luglio e potrebbero accogliere una doppia prova".

Come previsto, la terza stagione di vita della specialità ad emissioni zero, scatterà domenica (non sabato) 9 ottobre, con il primo Hong Kong ePrix. Il calendario provvisorio, che la Formula E mira a presentare alla FIA in tempo per il World Motor Sports Council del mese prossimo, include anche i nuovi eventi di Marrakech (novembre), Singapore (aprile) e Bruxelles (giugno).

Parlando con Motorsport.com, Jérome D'Ambrosio (Dragon Racing), che ha visitato il sito proposto per l’ePrix di Bruxelles, probabilmente la zona dell’Esposizione Universale del 1958 che ospita il monumento all’energia atomica, ha affermato: "Bruxelles è la mia città, ragione per cui sarà molto speciale correre lì per me. In generale, è ciò che sta facendo la Formula E per far crescere il motorsport che è davvero incredibile, soprattutto nella misura in cui riesce ad aggiungere questo tipo di eventi”.

E ancora: "Bruxelles è una città fantastica e sarei super orgoglioso di correre sulle mie strade di casa".

Dodici eventi con 14 gare sono nella bozza provvisoria di calendario, che dovrebbe prevedere la prosecuzione degli eventi a Città del Messico, Buenos Aires, Long Beach, Parigi e Berlino.

A Montecarlo, assente dalla stagione 2015 in una logica di alternanza con il Grand Prix Historique de Monaco, è stata assegnata la data del 13 maggio come prima tappa di quel tour in Europa che preluderà agli eventi finali di Montréal e New York nel luglio 2017.

Le gare presenti nel calendario della stagione 2015-2016, ma che non vedremo più in futuro, sono Pechino (Cina), Putrajaya (Malesia), Punta del Este (Uruguay), Mosca (Russia) e Londra Gran Bretagna).

L’organizzazione guidata da Alejandro Agag sta progettando già il datario della quarta stagione del Campionato FIA di Formula E, che dovrebbe iniziare molto più tardi rispetto alle annate precedenti, con un debutto atteso nel dicembre del 2017...

Calendario provvisorio 2016-2017

Date Circuito cittadino
9 ottobre Hong Kong
12 novembre Marrakesh
28 gennaio  Città del Messico
25 febbraio Buenos Aires
25 marzo Long Beach
22 aprile Singapore
13 maggio Montecarlo
27 maggio Parigi
10 giugno Bruxelles
24 giugno Berlino
15-16 luglio  Montréal
29-30 luglio New York
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie