Presentata la HWA Racelab, nuova squadra che farà il suo esordio in Formula E

condivisioni
commenti
Presentata la HWA Racelab, nuova squadra che farà il suo esordio in Formula E
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis , Motorsport.com Switzerland
08 ott 2018, 12:01

Il marchio legato a Mercedes ha svelato dalla base di Affalterbach la monoposto e la squadra con cui si schiererà per la prima volta nella serie "full electric".

Da questo lunedì l'avventura della HWA in Formula E è ufficialmente partita. Dal suo quartier generale di Affalterbach, poco lontano da Stoccarda, il team principal Ulrich Fritz ha illustrato i piani della squadra.

"Il nome Racelab si deve al DNA dell'azienda che sin dalla sua fondazione nel 1998 ha fatto ricerca e sviluppo nel mondo delle corse. Queste aree di cui siamo esperti saranno molto importanti per avere successo in Formula E", ha dichiarato il dirigente. "Negli ultimi mesi abbiamo lavorato sodo per creare delle fondamenta solide.La collaborazione con Venturi, di cui lo scorso anno siamo stati partner tecnici ci ha sicuramente aiutato e ora ci sentiamo pronti per correre da soli. Ci approcciamo al campionato con un misto di fiducia e rispetto. Dovremo imparare, ma credo che sapremo anche mostrarci competitivi".

Per affrontare al meglio questo impegno la Casa tedesca ha deciso di allargarsi aggiungendo ai suoi capannoni ulteriori 630 m2 dedicati ai bisogni delle gare elettriche, tra cui figura un simulatore. Capo delle operazioni F.E sarà Franco Chiocchetti, nel gruppo da marzo 2018.

“Ho grande familiarità con le esigenze della Formula E e so quanto sia diversa dalle altre categorie a partire dai circuiti dove gareggia, fino agli aspetti più tecnici", ha spiegato Il sudafricano. "Gli ingegneri e i meccanici devono occuparsi di cose totalmente nuove e anche il compito del pilota nell'abitacolo è piuttosto complicato".

A questo proposito a svolgere la funzione di driver di riferimento essendo un veterano del motorsport, sarà Gary Paffett, a cui farà seguito un secondo nome .

“Sono eccitato all’idea di prendere parte alla stagione 5 della F.E. Per me sarà la prima volta in 15 anni che cambierò genere di auto”, ha sostenuto il britannico da tempo impegnato nel DTM. “Sarà una bella sfida per tutto il team essendo nuovo dell’ambiente. La serie mi sembra promettente e sono lieto di farne parte. Ho potuto seguire dal vivo la gara di Marrakech ad inizio 2018 e sono rimasto impressionato dall’atmosfera, completamente differente da ciò a cui ero abituato. Dovremo adattarci al nuovo format e adattare il nostro approccio. Qui il livello delle scuderie e dei piloti è di certo molto alto”.

Infine direttore delle operazioni di pista sarà Martin Marx. "Restano ancora alcuni appuntamenti importanti prima del via del mondiale a Riyadh, come o test ufficiali della prossima settimana a Valencia”, ha ditto. “Lì battezzeremo le nostre due auto, ma solo in Arabia Saudita potremo capire il nostro livello nel confronto con gli altri”.

Prossimo articolo Formula E
Frijns: “L'Audi non c’entra con il mio ritorno in Formula E”

Articolo precedente

Frijns: “L'Audi non c’entra con il mio ritorno in Formula E”

Prossimo Articolo

Fotogallery: la livrea del nuovo team HWA Racelab

Fotogallery: la livrea del nuovo team HWA Racelab
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento Presentazione livrea HWA
Sotto-evento Presentazione
Autore Chiara Rainis
Tipo di articolo Ultime notizie