Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
107 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
129 giorni
G
Rome ePrix
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
143 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
157 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
172 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
206 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
221 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
241 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
256 giorni

La Porsche di Formula E sarà un’evoluzione della 919 Hybrid EVO LMP1

condivisioni
commenti
La Porsche di Formula E sarà un’evoluzione della 919 Hybrid EVO LMP1
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
9 ott 2018, 12:06

Il Marchio tedesco ha deciso di abbandonare l’Endurance nel 2017 per dedicarsi al progetto elettrico cui si unirà nella stagione 2019-2020, ma la sua Gen2 sarà il risultato di quanto appreso in passato nel WEC

Il team manager del Porsche Team, Andreas Seidl, ha assicurato che la monoposto che vedremo impegnata in Formula E sarà la continuazione della 919 Hybrid, protagonista nel WEC fino all’anno scorso e della EVO che nel 2018 ha battuto o sfiorato diversi record, con piloti come Timo Bernhard e Nick Tandy al volante.

“Riporteremo tutto quanto imparato dal sistema ibrido, dal suo cambio, dalle sospensioni e in particolare dell’asse posteriore”, ha rivelato a Motorsport.com. “Inoltre buona parte del personale utilizzato è lo stesso”. 

Il dirigente ha sottolineato come la EVO sia costata poco in quanto finanziata da partner e sponsor e che il più delle risorse si è concentrato sul kit aerodinamico. 

Leggi anche:

Mentre Volkswagen si prepara a battere il record firmato al Nurburgring, Sebastian Vettel ha già fatto meglio di Neel Jani sul circuito di Spa-Francorchamps, tuttavia non ci sarà una rivincita.

“Quei tentativi sono stati degli unicum. Il nostro principale obiettivo era quello di mostrare che cosa è in grado di fare un’auto ibrida in termini di performance”, ha proseguito Seidl.

“Ci eravamo fissati dei target in termini di tracciati da affrontare e tempi sul giro da segnare. Ci siamo riusciti e non abbiamo intenzioni di riprovarci. È stato incoraggiante vedere la risonanza che hanno avuto sul web e tra i tifosi. È stata la dimostrazione che la gente ama assistere ad una prestazione pura e senza limiti su una pista comune”. 

 
Nick Tandy, Porsche team Porsche 919 Hybrid Evo

Nick Tandy, Porsche team Porsche 919 Hybrid Evo

Photo by: Gary Hawkins

 

 

 

Prossimo Articolo
Tom Dillmann affiancherà Oliver Turvey in seno alla NIO

Articolo precedente

Tom Dillmann affiancherà Oliver Turvey in seno alla NIO

Prossimo Articolo

La Formula E continuerà a correre a Santiago del Cile, ma su un nuovo tracciato!

La Formula E continuerà a correre a Santiago del Cile, ma su un nuovo tracciato!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E , WEC
Piloti Timo Bernhard , Neel Jani , Nick Tandy
Team Porsche Team Acquista adesso
Autore Tom Errington