Piquet Jr: “A Londra inseguirò un risultato decente”

“Nelsinho” ritroverà la pista “accidentata e stretta”, ma che “mi piace molto”, sulla quale un anno fa conquistò all'ultimo giro il primo titolo messo in palio dalla F.E e dove la NextEV TCR cerca il riscatto.

C’è un pilota che più di altri ha un rapporto privilegiato con il circuito cittadino di Battersea Park. È “Nelsinho” Piquet, che proprio nell’ottocentesco parco in riva al Tamigi conquistò un anno fa la corona di primo campione della serie “full electric” con un solo punto di vantaggio su tutti gli avversari. Una nemesi che non potrà non incidere sul lavoro del team NextEV TCR in Gran Bretagna... 

 

"La gara di Londra porta ovviamente con sé dei ricordi molto speciali per me. È stato a Battersea Park che abbiamo vinto il campionato nel giugno dell’anno scorso, per cui sarà molto emozionante e qualcosa di grande tornare in quei luoghi”, ha confidato il figlio del tre volte campione del mondo.

“La pista è abbastanza buona per divertirsi: è molto accidentata e stretta, e quindi rappresenta di per sé una sfida", ha seguitato Nelson Angelo Piquet. Mi è piaciuto molto correrci nella prima stagione, se devo dire la verità. Vedremo se sarà così buona anche nel 2016, in maniera da consentire a me e alla squadra di ottenere un risultato decente per terminare la stagione". 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Londra
Sub-evento Anteprima
Circuito Streets of London
Piloti Nelson Piquet Jr.
Team NEXTEV TCR Formula E Team
Articolo di tipo Preview