Parigi, uno dei candidati al ruolo di sindaco tuona: "Se mi eleggono, basta Formula E!"

Uno dei principali candidati alla corsa alla poltona di sindaco di Parigi, Benjamin Griveaux, ha inserito nel suo progamma la cancellazione della gara di Formula E nella capitale francese se verrà eletto.

Parigi, uno dei candidati al ruolo di sindaco tuona: "Se mi eleggono, basta Formula E!"

L'ex segretario di stato francese è uno dei principali candidati alla nomina da parte del partito La Republique En Marche (LREM) per le elezioni di Parigi.

LREM è stata fondata solo tre anni fa dall'attuale presidente francese Emmanuel Macron e quindi non ha preso parte alle precedenti elezioni municipali. Recenti sondaggi suggeriscono che, se Griveaux fosse il candidato, al secondo turno dovrebbe vedersela con Anne Hidalgo (partito socialista), grande sostenitrice dell'ePrix di Parigi.

Lo scorso fine settimana, Griveaux era presente alla gara, che si è svolta a Les Invalides per il quarto anno consecutivo.

"Abbiamo steso 9.000 metri cubi d'asfalto per poche ore di corsa. Asfalto che verrà rimosso lo stesso giorno. Questa è una vera aberrazione ecologica" ha detto a BFM TV (anche se è da notare che la quantità esatta è di 7.080 metri quadrati, ma anche che l'asfalto è stato completamente riciclato dopo la gara e che la FE si è offerta di riparare le buche presenti nella zona.

Griveaux, in maniera bizzarra, si è lamentato del rumore delle Formula E in una colonna che è stata pubblicata su Le Parisien, nella quale ha definito la serie "elitista".

"Un luogo iconico di Parigi è stato privatizzato per il beneficio di pochi, solo gente elegante" ha detto. "La City blocca intenzionalmente un distretto quando ci sono già dei lavori di costruzione dappertutto, rendendo tutto ancora più disordinato".

"I biglietti sono molto costosi (55 euro per i posti in tribuna, 27,50 i ridotti. Tutte le altre aree sono gratuite). Sono offerti gratuitamente agli abitanti del distretto, ma compensano un enorme turbamento".

"Non ci sono abbastanza ingorghi a Parigi? Le auto di formula sviluppano una potenza di 270 cavalli (in realtà sono 335) e raggiungono una velocità massima di 230 km/h ("ufficialmente" 280 km/h). Come può questo essere in sintonia con le aspettative di una città che durante l'ora di punta ha una velocità media di 16 km/h?".

Sebbene il contratto dell'ePrix di Parigi sia stato recentemente rinnovato fino al 2022, Griveaux ha affermato che cancellerà la gara già nel 2020 se verrà eletto.

Ha detto: "Se i parigini mi voteranno, revocherò il contratto: questo evento non porta nulla a Parigi e non convince nessuno a passare ai veicoli elettrici. Tra i costruttori che sponsorizzano la gara, il modello entry-level costa 40.000 euro (il modello più economico della Mahindra in realtà costa 6.000 euro)".

Vale la pena di notare che Griveaux ha scelto una posizione diversa rispetto ai consiglieri comunali della LREM a Parigi, che recentemente hanno votato a favore del rinnovo del contratto dell'ePrix fino al 2022.

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19

Photo by: Dom Romney / LAT Images

condivisioni
commenti
Massa: "Mi entrava l'acqua nella visiera, non vedevo praticamente nulla"

Articolo precedente

Massa: "Mi entrava l'acqua nella visiera, non vedevo praticamente nulla"

Prossimo Articolo

Monaco E-Prix, Libere 1: Di Grassi brilla, Bird insegue ad appena 72 millesimi

Monaco E-Prix, Libere 1: Di Grassi brilla, Bird insegue ad appena 72 millesimi
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021