“Nelsinho” Piquet è... in cerca dell'onda vincente!

Il campione in carica della F.E si è concesso una giornata di Surf a Cancún indossando casco e tuta alla vigilia dell'ePrix di Città del Messico, in cui il team NextEV TCR punterà alla zona punti...


Benché di madrelingua portoghese e non spagnola, “Nelsinho” Piquet avrà a Città del Messico l'ultima, oggettiva opportunità di conquistare una vittoria nel suo continente di origine, l'America Latina. Ci proverà dopo le precedenti battute a vuoto di Punta del Este e di Buenos Aires, in cui si sono imposti gli arcirivali Sébastien Buemi (Renault e.dams) e Sam Bird (DS Virgin Racing).

Il campione in carica della Formula E, che a Cancún si è concesso un'uscita “surfistica” cavalcando le onde dell'oceano Atlantico con tanto di tuta e casco addosso, ha cercato di spostare l'attenzione sull'evento in sé, e cioè sullo sbarco della categoria “full electric” sull'Autódromo Hermanos Rodríguez e in un “nuovo” Paese...

Ventidue chilometri di sabbia morbida e bianca come il talco formano la spiaggia di Cancún, scenario ideale per abbronzarsi, praticare il Surf, andare in barca a vela, volare in paracadute o nuotare. Affacciato sul mar dei Caraibi nella penisola dello Yucatán, questo paradiso non poteva essere snobbato dai protagonisti della serie per monoposto elettriche, però la realtà incombe...

"Penso che ci sarà una gara fantastica a Mexico City”, ha affermato con decisione il portacolori per il secondo anno di fila del team NextEV TCR. “In Messico i fan sono tra i più entusiasti e scatenati del mondo. “Hanno dato alla Formula 1 recentemente un'accoglienza incredibile nella prima parte dell'anno e spero che possano godere di ciò che portiamo nella loro capitale con l'evento della Formula E. È giusto che le grandi gare abbiamo ripreso di nuovo a frequentare una metropoli con tanta storia del motorsport alle proprie spalle come è, appunto, Città del Messico".

Molto più concreto Martin Leach, presidente del colosso cinese dell'industria proprietaria della scuderia: "Non vediamo l'ora di visitare Città del Messico, una nuova location nel calendario di Formula E, famosa per i suoi appassionati di automobilismo, che davvero non hanno eguali. 'Nelsinho' e Oliver Turvey sono stati in Germania prima della corsa e hanno lavorato duramente sul nostro nuovo simulatore. Dal nostro recente miglioramento in termini di performance, stiamo cercando di costruire la possibilità di andare a punti il più spesso possibile: è questo il nostro primo obiettivo…". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Nelson Piquet Jr. surfista a Cancún
Sub-evento Evento speciale
Piloti Nelson Piquet Jr.
Team NEXTEV TCR Formula E Team
Articolo di tipo Curiosità