Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
8 giorni
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
30 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
58 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
73 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
107 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
122 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
142 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
157 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
158 giorni

Neel Jani lascia la Dragon dopo una sola gara in Formula E

condivisioni
commenti
Neel Jani lascia la Dragon dopo una sola gara in Formula E
Di:
Co-autore: Roman Wittemeier
Tradotto da: Matteo Nugnes
3 gen 2018, 08:41

Il rookie Neel Jani ha lasciato la Dragon Racing dopo aver completato appena un weekend di gara in Formula E.

Neel Jani, Dragon Racing
Neel Jani, Dragon Racing
Neel Jani, Dragon Racing, Sam Bird, DS Virgin Racing, firmano autografi ai fan
Neel Jani, Dragon Racing
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, precede Neel Jani, Dragon Racing
Neel Jani, Dragon Racing
Neel Jani, Dragon Racing

L'ex stella della Porsche nella classe LMP1 aveva approffitato dell'uscita della Casa tedesca dal WEC per unirsi all'indipendente Dragon Racing per la stagione 2017/2018 della Formula E.

La Dragon si era separata dal partner tecnico Faraday Future durante i mesi di pausa della serie, ma dopo la firma di Jani ha esplorato un possibile accordo per incorporare alcuni ingegneri della Porsche con un incoraggiante programma di test.

Tuttavia, l'operazione non è andata in porto ed ha subito un brusco stop proprio poco prima della gara di apertura ad Hong Kong.

E nella prima tappa la squadra ha faticato molto, con Jani che ha concluso entrambe le gare al 18esimo posto ed anche il compagno Jerome d'Ambrosio è rimasto fuori dalla top 10.

Questo ha reso la Dragon la sola squadra incapace di marcare anche solo un punto ad Hong Kong, con i campioni della Renault e-Dams che per esempio ne hanno totalizzati 7 nonostante un weekend storto.

"Come conseguenza di alcuni cambiamenti imprevisti, io e la Dragon Racing abbiamo deciso che è nel miglior interesse mio e della squadra concludere qui la nostra partnership" ha detto Jani a Motorsport.com.

"Vorrei ringraziare la Dragon Racing per avermi dato l'opportunità di provare la Formula E, e auguro loro tutto il meglio per il proseguimento della stagione".

Nonostante l'uscita dalla Formula E, Jani avrà ancora un programma nel 2018. Si tratta di quello nella classe LMP1 del FIA WEC con la Rebellion.

La Dragon per il momento non ha commentato l'improvvisa separazione dal pilota elvetico, quindi resta da vedere chi prenderà il suo posto la settimana prossima a Marrakech, ma anche per il resto della stagione.

Prima di Jani, la Dragon ha schierato Loic Duval, Mike Conway ed Oriol Servia come compagni di squadra di Jerome d'Ambrosio. Di questi, l'unico che potrebbe valutare un ritorno è Mike Conway.

Informazioni aggiuntive di Roman Wittemeier

Prossimo Articolo
Webber: “La Formula E diventerà la categoria più difficile”

Articolo precedente

Webber: “La Formula E diventerà la categoria più difficile”

Prossimo Articolo

La Jaguar schiera di Resta e Fittipaldi nei test di Formula E

La Jaguar schiera di Resta e Fittipaldi nei test di Formula E
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Piloti Neel Jani
Team Dragon Racing
Autore Scott Mitchell