McNish: “La squalifica di Abt figlia di un errore amministrativo!”

Il team principal della scuderia teutonica difende a spada tratta Daniel, detronizzato dalla vittoria nella seconda corsa in Cina a causa di un’irregolarità "burocratica" sui sigilli di sicurezza di motore e inverter.

McNish: “La squalifica di Abt figlia di un errore amministrativo!”
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggia dopo aver vinto la gara
Podio: il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, spruzza lo champagne
Il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler festeggia la vittoria
Il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler festeggia la vittoria
Il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler festeggia la vittoria
Podio: il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Podio: il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Podio: il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, il secondo classificato Felix
Podio: il vincitore della gara Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler

Dalle stelle alle stalle in men che non si dica. Il giorno del 25esimo anniversario rimarrà per sempre impresso nella testa di Daniel Abt. 

 

Il pilota dell’Audi ha prima trionfato nella seconda corsa di Hong Kong mettendosi alle spalle Felix Rosenqvist ed Edoardo Mortara, salvo poi venire detronizzato da una squalifica a causa di un’anomalia riscontrata sulla Spark-ABT Schaeffler FE02 al termine della gara.

I delegati della FIA hanno ravvisato sulla monoposto dei sigilli di sicurezza su inverter e motore non corrispondenti a quelli dichiarati sul passaporto tecnico. Questo il motivo per il quale la vittoria del secondo ePrix stagionale è passata nella mani del driver della Mahindra Racing.

Il team Audi ci ha tenuto a specificare che “si tratta di un errore amministrativo. Nulla è stato fatto per ottenere vantaggi in termini di prestazioni”, ha commentato Allan McNish, team principal della scuderia dei quattro cerchi.

“Daniel ha guidato in modo impeccabile entrambi i giorni e ha meritato di vincere la corsa. Le parti in causa rispettano pienamente il regolamento per l’omologazione”, ha continuato il dirigente scozzese. 

 

Allan rincara la dose, specificando che “l’errore è di tipo puramente amministrativo e riguarda il passaporto tecnico della macchina. Non abbiamo avuto nessun vantaggio. Possiamo chiarire tutti i dettagli, motivo per il quale abbiamo deciso di avviare un ricorso”.

 

Se l’Audi dovesse portare avanti i propri intenti, sarà il Tribunale Internazionale della FIA di Parigi a dovere prendere una decisione nel merito.

“Personalmente rimango dell’idea che il vincitore resta Daniel. Ha guidato bene e ripeto che merita l’assegnazione della vittoria. Peccato, perché si era fatto davvero un bel regalo di compleanno...”, ha infine concluso McNish. 

 

condivisioni
commenti
Colpo di scena a Hong Kong: Abt privato della prima vittoria in F.E

Articolo precedente

Colpo di scena a Hong Kong: Abt privato della prima vittoria in F.E

Prossimo Articolo

Lotterer: “Mai fatto nulla di più difficile della F.E”

Lotterer: “Mai fatto nulla di più difficile della F.E”
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021