Mazzola: “Gli assetti sono difficili su una sola giornata...”

condivisioni
commenti
Mazzola: “Gli assetti sono difficili su una sola giornata...”
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
31 mar 2016, 19:01

L'ingegnere modenese, che a Long Beach esordirà in qualità di direttore tecnico dell'équipe Venturi di Formula E, racconta l'idea che si è fatto della categoria alla vigilia della gara e dopo le prime “osservazioni”.

Luigi Mazzola, Venturi, nuovo direttore tecnico
Stéphane Sarrazin, Venturi
Stéphane Sarrazin, Venturi
Stéphane Sarrazin, Venturi

Stéphane Sarrazin sta conducendo la classifica del Fanboost dell'ePrix di Long Beach praticamente dal giorno di apertura delle votazioni online. Il pilota francese potrebbe dare a Luigi Mazzola, nuovo direttore tecnico dell'équipe Venturi, alcuni suggerimenti su come includere i fan nella strategia globale di gara.

L'ingegnere di Serramazzoni si è appena unito alla squadra dopo un periodo di osservazione che ha incluso due successivi appuntamenti della serie “full electric” in America Latina. Nel passato ha trascorso vent'anni in Formula 1 con la Ferrari nel periodo 1988-2009. Iniziò come ingegnere di pista e concluse la propria avventura come coordinatore dell'area sviluppo delle prestazioni. Luigi Mazzola ha lavorato con alcuni dei migliori piloti di Formula 1 della storia, tra cui Gerhard Berger, Nigel Mansell, Alain Prost, Kimi Raikkonen e Michael Schumacher.

“È davvero difficile la Formula E. Si tratta di un campionato impegnativo perché gli eventi sono strutturati su un solo giorno e pertanto in realtà non si ha il tempo di lavorare come si vuole sul set-up. La gestione della batteria è una componente concreta e fondamentale delle gare, che si deve cercare di capire approfonditamente. Queste vetture sono molto difficili da guidare e i tracciati stradali molto impegnativi. Tutto ciò può rappresentare un problema. Si tratta però di una realtà allo stesso tempo eccitante", ha continuato Luigi, che come Direttore Tecnico, prima, e come Team Manager, poi, della squadra prove Ferrari ha vinto rispettivamente otto titoli costruttori e sei allori piloti di Formula 1.

Egli vuole portare uno spirito vincente alla Venturi in Formula E e lo dice esplicitamente: "Abbiamo bisogno di uno spirito positivo e aggressivo e di un buon ambiente per affermarci. Voglio avere tutti i membri della squadra concentrati nel guardare ogni singolo particolare tecnico. Abbiamo le capacità e le competenza: ora dobbiamo essere organizzati e focalizzati nella stessa direzione".

Prossimo articolo Formula E
Luigi Mazzola è il nuovo direttore tecnico della Venturi

Articolo precedente

Luigi Mazzola è il nuovo direttore tecnico della Venturi

Prossimo Articolo

Vittoria e leadership per Lucas Di Grassi negli Stati Uniti!

Vittoria e leadership per Lucas Di Grassi negli Stati Uniti!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Long Beach
Sotto-evento Anteprima
Location Streets of Long Beach
Piloti Stéphane Sarrazin , Mike Conway
Team Venturi
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Intervista