Mazzola: “Gli assetti sono difficili su una sola giornata...”

L'ingegnere modenese, che a Long Beach esordirà in qualità di direttore tecnico dell'équipe Venturi di Formula E, racconta l'idea che si è fatto della categoria alla vigilia della gara e dopo le prime “osservazioni”.

Mazzola: “Gli assetti sono difficili su una sola giornata...”
Luigi Mazzola, Venturi, nuovo direttore tecnico
Stéphane Sarrazin, Venturi
Stéphane Sarrazin, Venturi
Stéphane Sarrazin, Venturi

Stéphane Sarrazin sta conducendo la classifica del Fanboost dell'ePrix di Long Beach praticamente dal giorno di apertura delle votazioni online. Il pilota francese potrebbe dare a Luigi Mazzola, nuovo direttore tecnico dell'équipe Venturi, alcuni suggerimenti su come includere i fan nella strategia globale di gara.

L'ingegnere di Serramazzoni si è appena unito alla squadra dopo un periodo di osservazione che ha incluso due successivi appuntamenti della serie “full electric” in America Latina. Nel passato ha trascorso vent'anni in Formula 1 con la Ferrari nel periodo 1988-2009. Iniziò come ingegnere di pista e concluse la propria avventura come coordinatore dell'area sviluppo delle prestazioni. Luigi Mazzola ha lavorato con alcuni dei migliori piloti di Formula 1 della storia, tra cui Gerhard Berger, Nigel Mansell, Alain Prost, Kimi Raikkonen e Michael Schumacher.

“È davvero difficile la Formula E. Si tratta di un campionato impegnativo perché gli eventi sono strutturati su un solo giorno e pertanto in realtà non si ha il tempo di lavorare come si vuole sul set-up. La gestione della batteria è una componente concreta e fondamentale delle gare, che si deve cercare di capire approfonditamente. Queste vetture sono molto difficili da guidare e i tracciati stradali molto impegnativi. Tutto ciò può rappresentare un problema. Si tratta però di una realtà allo stesso tempo eccitante", ha continuato Luigi, che come Direttore Tecnico, prima, e come Team Manager, poi, della squadra prove Ferrari ha vinto rispettivamente otto titoli costruttori e sei allori piloti di Formula 1.

Egli vuole portare uno spirito vincente alla Venturi in Formula E e lo dice esplicitamente: "Abbiamo bisogno di uno spirito positivo e aggressivo e di un buon ambiente per affermarci. Voglio avere tutti i membri della squadra concentrati nel guardare ogni singolo particolare tecnico. Abbiamo le capacità e le competenza: ora dobbiamo essere organizzati e focalizzati nella stessa direzione".

condivisioni
commenti
Piquet: “Nello stretto tornante 7 si gira e si frena insieme!”
Articolo precedente

Piquet: “Nello stretto tornante 7 si gira e si frena insieme!”

Prossimo Articolo

Arriva una speciale ruota in alluminio per la NextEV TCR

Arriva una speciale ruota in alluminio per la NextEV TCR
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021