Formula E
22 nov
-
22 nov
Libere 2 in
00 Ore
:
52 Minuti
:
02 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
96 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
118 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
146 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
161 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
195 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
210 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
230 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
245 giorni

Ma Qing Hua: “Almeno mi sono divertito un po’ con le Jaguar”

condivisioni
commenti
Ma Qing Hua: “Almeno mi sono divertito un po’ con le Jaguar”
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
28 nov 2016, 17:20

Quindicesimo al traguardo e tre posizioni più indietro al via, il pilota cinese della Techeetah-Renault riconosce che ben poco avrebbe potuto fare nella gara in Africa per sovvertire il risultato...

Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah, dopo l'incidente
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah, Jean-Éric Vergne, Techeetah

Il 15esimo posto in classifica potrebbe essere giudicato un piazzamento senza arte né parte, tuttavia Ma Qing Hua non è così scontento dell’esito dell’ePrix di Marrakech del 12 novembre scorso. 

Senza scomodare la filosofia cinese, il secondo pilota della debuttante Techeetah si è infatti detto “divertito” delle modalità concessegli in gara di continuare l’apprendistato con la vettura a motore Renault e ha accettato con filosofia il verdetto emesso dal Circuit International Automobile Moulay El Hassan. Del resto, ha comunque recuperato tre piazze rispetto il 18esimo posto del via... 

 

"Mi sono divertito un po’ in gara insieme con i due driver della Jaguar Racing. Nel complesso credo di non poter dire di avere iniziato al meglio il mio week end, tanto più che sono partito dal fondo della griglia di partenza, ma lo start è stato okay. Ho perso alcune posizioni perché c'erano un sacco di battaglie in pista e così, lasciatemelo dire, ho preferito stare dalla parte del sicuro”.

E ancora: “Per quanto fossi indietro in classifica, ho provato a dire la mia e ho effettuato qualche buon sorpasso e alla fine non è venuta fuori una brutta gara. Abbiamo avuto alcuni problemi di assetto della vettura e di software, ma in fondo questi problemi di gioventù sono ciò che ci si aspetta da un nuovo team. Abbiamo un sacco di lavoro da fare per assicurarci che non succeda più...". 

 

Prossimo Articolo
Una F.E a Tokyo nella via dell’ecologia e del glamour!

Articolo precedente

Una F.E a Tokyo nella via dell’ecologia e del glamour!

Prossimo Articolo

Piquet Jr: “Nel pit-stop mi ha fregato una panne elettrica...”

Piquet Jr: “Nel pit-stop mi ha fregato una panne elettrica...”
Carica commenti