Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
70 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
90 giorni
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
105 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
106 giorni

Lotterer: “Sono devastato per aver negato il titolo al team”

condivisioni
commenti
Lotterer: “Sono devastato per aver negato il titolo al team”
Di:
17 lug 2018, 14:22

Il tedesco della Techeetah ha ammesso che la partenza anticipata che in Gara 2 a New York gli è valsa uno stop-and-go di 10” è stata causata da un eccesso di nervosismo per l’attesa davanti ai semafori

L’errore allo start dell’ultimo ePrix della stagione 4 di Formula E è costato piuttosto caro ad André Lotterer e alla Techeetah.

Il pilota di Duisburg, scattato dalla seconda piazzola e autore di un’ottima prima parte di corsa, a causa della penalità ricevuta ha dovuto dare vita ad una rimonta da fondo gruppo che lo ha portato soltanto fino alla nona posizione. 

“Sono partito prima. È stato un mio sbaglio. Tutto qui”, ha ammesso a Motorsport.com. “Ero sotto pressione come sempre, ma il semaforo sembrava non spegnersi mai e così non sono riuscito a trattenermi”. 

Leggi anche:

“È dura accettare che per questo la scuderia non abbia raggiunto il punteggio per conquistare la coppa marche. Sono devastato. Si vince e si perde assieme. Loro hanno comunque cercato di tirarmi su, sono stati carini con me. Sono davvero grato di correre con questi ragazzi, ma è un vero peccato perché hanno lavorato sodo e si meritavano di vincere. Sono veramente dispiaciuto. A volte quando si desidera troppo capitano cose del genere”, ha aggiunto con amarezza, consapevole che sarebbe bastato chiudere ottavo per regalare al team il massimo risultato anziché consegnarlo nelle mani dell'Audi Sport Team ABT.

 

“Inoltre, a mio avviso la punizione è stata troppo severa. Un drive-through sarebbe bastato. Però è andata così. Ci abbiamo provato lo stesso”, ha in seguito considerato.

“Di solito non mi succede di sbagliare al via, ma quanto successo è il giusto riassunto del mio campionato. Ho avuto un problema in ogni appuntamento, anche se nel complesso sono felice della mia progressione. Senza imprevisti, sarei salito più volte sul podio. Ad ogni modo è finita. Adesso mi avvio verso la stagione 5 sapendo di poter stare davanti”, ha concluso il tre volte trionfatore della 24 Ore di Le Mans, ottavo nella graduatoria generale 2017-2018 della Formula E con 64 punti.

Prossimo Articolo
Anche a New York tante difficoltà per Luca Filippi

Articolo precedente

Anche a New York tante difficoltà per Luca Filippi

Prossimo Articolo

Così la Techeetah ha battuto i giganti della F.E. E si appresta ad entrare fra i big...

Così la Techeetah ha battuto i giganti della F.E. E si appresta ad entrare fra i big...
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di New York
Location Brooklyn Street Circuit
Piloti André Lotterer
Team Techeetah
Autore Alex Kalinauckas