Las Vegas, definiti gli ultimi sei sfidanti dei piloti F.E

Enzo Bonito, Bono Huis, Petar Brljak, Aleksi Uusi-Jaakkola, Patrik Holzmann e Aleksi Elomaa hanno già vinto 20.000 dollari e lotteranno al simulatore con altri quattro driver “virtuali” e i veri piloti della serie...

Las Vegas, definiti gli ultimi sei sfidanti dei piloti F.E
Race Off trophies
Race Off participants
Race Off participant
Race Off participants
Race Off participant
Race Off participant
Jérôme D'Ambrosio, Dragon Racing, e Sam Bird, DS Virgin Racing
Jérôme D'Ambrosio, Dragon Racing, e Sam Bird, DS Virgin Racing
Jérôme D'Ambrosio, Dragon Racing, e Sam Bird, DS Virgin Racing
Bruno Senna, Nicolas Prost, Nicki Shields
Nicolas Prost
Bruno Senna

Sono stati confermati tutti i 10 piloti “virtuali” che daranno vita a una battaglia all’ultimo millesimo di secondo al simulatore con i venti driver effettivi del Campionato FIA di Formula E: inseguiranno tutti il milione di dollari messo in palio dall’incredibile VISA Vegas eRace del 7 gennaio prossimo. 

Dopo il round finale del lungo percorso di avvicinamento alla corsa in Nevada, svoltosi il 4 dicembre, i punteggi finali sono stati calcolati sulla scorta dell’esito della ferocissima e competitiva battaglia sul tracciato al computer di Battersea Park. 

Graham Carroll ha totalizzato 148 punti, precedendo di una lunghezza Olli Pahkala (147). I due battistrada vengono inseguiti nella classifica generale da Greger Huttu (137), Enzo Bonito (123), David Greco (122), Bono Huis (118), Petar Brljak (117), Aleksi Uusi-Jaakkola (117), Patrik Holzmann (109) e Aleksi Elomaa (106).

Tutti questi driver hanno già messo le mani su un premio d’ingaggio del valore di ben 20.000 dollari e avranno la certezza di partecipare a quella che è da considerarsi la eRace più ricca di sempre: si svolgerà nell’ambito della fiera CES (Consumer Electronics Show) il giorno dopo l’Epifania. 

Enzo Bonito si è assicurato un posto finale nei top ten con la vittoria raccolta nel quarto e ultimo appuntamento delle qualifiche sulla versione virtuale di quello che fu il tracciato dell’ePrix di Londra nelle stagioni 2014-2015 e 2015-2016, battendo senza apparenti difficoltà Aleksi Uusi-Jaakkola.

Il terzo posto è stato invece sufficiente a garantire a Graham Carroll – vincitore della corsa “sim” di apertura e vero pilota nella vita di tutti i giorni, nonché dominatore dell’edizione 2015 del Formula Ford Festival – di concludere al vertice della graduatoria assoluta “di campionato”.

Aleksi Elomaa ha afferrato l’ultimo ticket disponibile per il Nevada concludendo la eRace in sesta posizione, ma un plauso deve comunque andare a Jakub Brezezinski, che ha finito il concorso con lo stesso numero di punti del rivale, ma ha perduto il tie-break. 

 

condivisioni
commenti
Per la BMW la velocità non è determinante in Formula E
Articolo precedente

Per la BMW la velocità non è determinante in Formula E

Prossimo Articolo

Wittmann: “Non intendo lasciare il DTM per la Formula E...”

Wittmann: “Non intendo lasciare il DTM per la Formula E...”
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021