La NIO sceglie Ma Qing Hua come driver di riserva

condivisioni
commenti
La NIO sceglie Ma Qing Hua come driver di riserva
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
24 nov 2017, 09:01

Per il 2017-2018 il team cinese ha voluto puntare sull’ex Techeetah e pilota di “casa”, malgrado il licenziamento subito dopo appena tre gare della passata stagione poiché incapace di entrare in zona punti.

Ma Qing Hua, NIO Formula E Team
Ma Qing Hua, NIO Formula E Team
Ma Qing Hua, NIO Formula E Team
Ma Qing Hua, NIO Formula E Team
Ma Qing Hua, NIO Formula E Team
Monoposto 2017/18 NIO Formula E Team
Monoposto 2017/18 NIO Formula E Team
Luca Filippi and Oliver Turvey, NIO Formula E team
Luca Filippi, NIO Formula E Team and Oliver Turvey, NIO Formula E Team, unveil new livery
Luca Filippi, NIO Formula E Team and Oliver Turvey, NIO Formula E Team, unveil new livery
Oliver Turvey, NIO Formula E team
Oliver Turvey, NIO Formula E Team

Mentre il compagno di squadra Jean-Éric Vergne dava battaglia per pole position e vittorie, lui arrancava in fondo al gruppo incentivando la scuderia asiatica Techeetah ad appiedarlo. 

 

Adesso però per Ma Qing Hua, al debutto nella serie con la Super Aguri nel 2016 e in squadra anche dopo l’acquisizione da parte della compagnia SECA, le porte della Formula E si sono riaperte.

Prima di competere nella categoria “full electric”, il 29enne ha collaborato con la HRT e la Caterham in Formula 1 disputando per loro diverse prime sessioni di prove libere e al suo attivo può vantare un successo di gara nel WTCC con la Citroen. 

Ma, ambasciatore del motorsport in Cina, si è dichiarato “estremamente orgoglioso” di unirsi alla NIO, azienda produttrice di automobili coinvolta nella Formula E sin dall’inizio tramite il marchio NextEV, dapprima in appoggio alla China Racing, e poi nelle ultime due stagioni da indipendente.

Nel campionato che sta per prendere il via da Hong Kong la squadra schiererà l’italiano Luca Filippi, al posto di Nelson Piquet Jr, più Oliver Turvey. 

 

“È con grande piacere che accogliamo Ma Qing Hua nella nostra famiglia in qualità di riserva”, ha detto il boss Gerry Hughes. 

“Abbiamo lavorato con lui nel corso dell’estate, nel periodo dei test riservati ai costruttori. Con il suo ingaggio, chiudiamo alla perfezione la line up per il 2017-2018. Essendo primariamente produttori di veicoli elettrici, non poteva esserci scelta migliore. Sarà fantastico rivederlo nel paddock in Cina la prossima settimana”, la chiosa del dirigente.

Prossimo Articolo
Alex Tai: “La libertà di scelta del powertrain sarà un aiuto”

Articolo precedente

Alex Tai: “La libertà di scelta del powertrain sarà un aiuto”

Prossimo Articolo

Anteprima F.E: sarà Nicola Villani la voce di Italia 1!

Anteprima F.E: sarà Nicola Villani la voce di Italia 1!
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie