La DS Virgin Racing adotterà un powertrain singolo!

Xavier Mestelan Pinon, boss sportivo del marchio di lusso del gruppo Citroën, ha confermato l’impiego sulla nuova DSV-02 di una filosofia diversa rispetto alle due unità gemellate della massiccia DSV-01...

La scuderia DS Virgin Racing ha confermato che la vettura con la quale sfiderà gli avversari nella terza stagione di vita del Campionato FIA di Formula E utilizzerà un motore singolo, segnando una svolta radicale rispetto al precedente concetto di powertrain adottato dalla squadra.

La scuderia anglo-francese aveva infatti impiegato motori gemellati nel corso della seconda stagione, ma faticava a tenere il passo di altre formazioni al top come Renault e.dams e ABT Schaeffler Audi Sport, dovendo cimentarsi con problemi di peso.

Nonostante queste difficoltà, Sam Bird, confermato per la terza stagione di fila al fianco del nuovo compagno di squadra José María López, è riuscito a riservarsi una vittoria assoluta a Buenos Aires e guadagnare il quarto posto finale nella classifica assoluta

Xavier Mestelan Pinon, responsabile sportivo della DS Performance, ha affermato comunque che il propulsore unico è soltanto “una parte” del progetto totale di revisione che ha visto la squadra "ripartire da zero" per la definizione della propria nuova macchina, oggi siglata DSV-02.

"Abbiamo progettato una macchina nuova di zecca: nuovo riduttore, motore inedito, nuova power unit, tutto è stato rifatto daccapo", ha raccontato il manager a Motorsport.com.

"Così per noi la stagione sarà un po' più difficile rispetto a quella di altre squadre, che hanno adattato appena la loro auto a quella dell'anno scorso. Dal momento che siamo partiti da zero, abbiamo tuttora e abbiamo avuto molte più cose da fare per prepararci nel confronto in pista con le altre scuderie”.

E ancora: "È molto difficile ridurre il divario in un anno, ma se cambiamo tutto, è perché abbiamo compreso meglio la tecnologia. E più comprendiamo come funziona, più riusciamo ad aumentare l'efficienza della vettura, a come gestire l'energia durante la gara”.

"Quando abbiamo progettato la vettura dello scorso anno, eravamo appena arrivati nella categoria, e non abbiamo avuto abbastanza tempo per prepararla al meglio. E la Virgin Racing aveva compiuto la scelta della tecnologia per la stagione due”, ha ricordato il grande capo della DS Performance

"In vista del campionato 2016-2017, abbiamo invece avuto tutto il tempo necessario per procedere a tutte le simulazioni del caso, per capire che cosa dobbiamo fare della vettura, così abbiamo avuto maggiori opportunità di ragionare sulle cose…". 

Alla domanda se la nuova macchina, la DSV-02, utilizzi un singolo motore, Xavier Mestelan Pinon non si è trincerato dietro un dito: "Sì, ha un powertrain unico", ha risposto.

Il boss della DS Performance ha anche chiarito il fatto che il nuovo ingegnere di pista di Sam Bird è Rémi Decorzent, che ha lasciato la Renault e.dams per l’équipe anglo-francese, mente Patrick Coorey è migrato alla volta della Jaguar Racing.

Quest’ultimo, australiano DOC, sarà l’ingegnere di macchina dell’ormai confermatissimo Adam Carroll nella terza stagione della categoria nonché prima per il Marchio del Giaguaro

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti José María López , Sam Bird
Team DS Virgin Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag xavier mestelan