Il COVID-19 potrebbe ridimensionare gli obiettivi di Porsche

Zurlinden, capo della divisione Motorsport di Porsche, spiega perché la pausa dovuta alla pandemia da coronavirus possa essere dannosa per la Casa tedesca.

Il COVID-19 potrebbe ridimensionare gli obiettivi di Porsche
Carica lettore audio

La sospensione di 2 mesi del campionato di FIA Formula E 2019/2020 potrebbe portare la Porsche a ridimensionare i suoi obiettivi per la seconda stagione nella serie.

Pascal Zurlinden, capo della divisione Motorsport di Porsche, ha avvertito che la probabile cancellazione delle gare posticipate dall'inizio della crisi per la pandemia da coronavirus avrà un impatto negativo sul futuro del team.

"Quest'anno siamo esordienti e il nostro obiettivo era imparare tutte e caratteristiche di un campionato in cui non è possibile fare test, perché non è certo possibile farli in centro città, quindi nella nostra seconda stagione saremo principianti su molti circuiti".

"Ciò influenzerà sicuramente i nostri obiettivi - ha proseguito Zurlinden - ma stiamo spingendo nella simulazione e cose del genere per essere più forti di prima una volta che torneremo a correre".

Il pilota Porsche, Andre Lotterer, è sulla stessa linea di pensiero di Zurlinden riguardo gli effetti della sospensione di 2 mesi della stagione 2019/2020 di Formula E.

"Il grande svantaggio di questa situazione è che non stiamo imparando le piste. Luoghi come Roma, Parigi, Seul, che saranno tutte in programma la prossima stagione. Saremo ancora esordienti quando andremo su alcune di queste piste nella nostra seconda stagione".

Lotterer, però, ha anche affermato che questa pausa potrebbe anche portare benefici alla Casa tedesca: "Questa situazione, però, ci darà il tempo di affrontare cose che normalmente non sarebbero disponibili se dovessimo concentrarci sui preparativi per le gare. Ora, invece, potremo concentrarci maggiormente sullo sviluppo".

Zurlinden, poi, ha proseguito: "Abbiamo già dimostrato che la nostra auto è davvero competitiva, specialmente con le prestazioni fatte in qualifica. In gara, invece, abbiamo ancora molto da imparare su come utilizzare l'energia".

"Abbiamo avuto alcuni incidenti, nelle corse è normale, ma abbiamo avuto anche alcune penalità perché alcune cose non eravamo riusciti a vederle nei test e abbiamo commesso errori con i software".

condivisioni
commenti
La FE rimanda l'introduzione delle Gen2 EVO al 2021-2022
Articolo precedente

La FE rimanda l'introduzione delle Gen2 EVO al 2021-2022

Prossimo Articolo

Agag: "Questa crisi costringerà il motorsport a consolidarsi"

Agag: "Questa crisi costringerà il motorsport a consolidarsi"
Carica commenti
De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2 Prime

De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2

OPINIONE: la lotta per il titolo 2021 di Formula E è stata aperta fino all’ultima gara, al termine di una stagione imprevedibile. Nyck de Vries, campione di quest’anno, spiega perché questo mondiale ha rappresentato un’esperienza così diversa rispetto al titolo vinto nel 2019 in F2.

Formula E
20 dic 2021
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021