Heidfeld: “Ho potuto puntare al podio grazie al FanBoost...”

condivisioni
commenti
Heidfeld: “Ho potuto puntare al podio grazie al FanBoost...”
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
05 apr 2016, 22:42

Il quarto posto del pilota tedesco, abbinato al quinto di Bruno Senna, ha rappresentato a Long Beach il miglior risultato della Mahindra Racing in F.E, ma gli indiani non si accontentano...

Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Stéphane Sarrazin, Venturi, Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport, Nick Heidfeld, Mahindra Raci
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing

Pochi l’hanno osservato o notato, ma la Mahindra Racing ha lasciato Long Beach dopo il sesto appuntamento del Campionato FIA di Formula E avendo raggranellato ben 22 punti di campionato, il più grande bottino nella breve storia della squadra indiana impegnata nella serie “full electric”.

Scattati dalla quarta e dalla decima posizione rispettivamente dello schieramento di partenza, Nick Heidfeld e Bruno Senna hanno mostrato negli USA un’ottima gestione dell'energia e un discreto ritmo di gara, piazzandosi al quarto e quinto posto finale dopo essersi tenuti il più lontano possibile dai guai…

Molto del merito è sicuramente di Nick Heidfeld, che ha creduto fin dalla scorsa alla proposta arrivatagli da Dilbagh Gill e ha lasciato la Venturi per una nuova avventura. "Sono davvero felice del fatto che abbiamo segnato in California il miglior risultato nella storia della nostra squadra. È una cosa molto importante, perché penso che stiamo procedendo bene nonché nella direzione giusta”.

E ancora: “Molto lavoro è stato fatto per raggiungere questo obiettivo prestazionale. Ma non è tutto, ovviamente. Continueremo a spingere come si confà a una vera scuderia, per ottenere piazzamenti sempre migliori. Quest’ultima è stata una performance molto positiva per ciascuno di noi".

Ma l’esperto tedesco, veterano della Formula 1, ha anche parole di elogio per i propri fan e per quelli della Mahindra Racing: "Voglio ringraziare i tifosi per il loro sostegno nel voto del FanBoost, che mi ha consentito di entrare fra i tre ‘eletti’ di Long Beach (e ricevere 100 kiloJoule da impiegare a piacere, ndr). Dopo la Safety-Car era arrivato il momento di usare il FanBoost per lottare per la terza posizione, ma la potenza extra non è stata abbastanza per consentirmi di concludere sul podio. Sono grato a tutti coloro che ci hanno votato...". 

 

Prossimo articolo Formula E
Con Simona De Silvestro primi punti femminili nella F.E!

Articolo precedente

Con Simona De Silvestro primi punti femminili nella F.E!

Prossimo Articolo

Prost: “Una pena eccessiva per un errore minimo...”

Prost: “Una pena eccessiva per un errore minimo...”
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Long Beach
Sotto-evento Sabato, post-gara
Location Streets of Long Beach
Piloti Nick Heidfeld
Team Mahindra Racing
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Intervista