Gutzmer: “Schaeffler è ben attrezzata per la terza stagione”

Il Chief Technical Officer del gruppo tedesco sottolinea la qualità del rapporto "storico" con il team ABT e con i suoi piloti in F.E, esprimendo soddisfazione per l’indotto arrivo dell’Audi fra i partner...

“Ci siamo ben attrezzati per le sfide della terza stagione", esordisce il professor Peter Gutzmer, Chief Technical Officer del gruppo Schaeffler Technologies e responsabile del progetto Formula E in seno al colosso industriale tedesco, che conta su 84.000 dipendenti e un fatturato di 12 miliardi di euro.

Si tratta dell’uomo, del dirigente e del tecnico, che a Herzogenaurach ha spinto con forza all’interno dell’azienda dal primo all'ultimo istante affinché la multinazionale made-in-Germany entrasse a piè sospinto nell’ormai celeberrima categoria “full electric”, lanciata da Alejandro Agag e dalla FIA nel 2014. 

"Il powertrain Schaeffler, nella prima stagione di utilizzo, ha giocato una parte molto importante nei nostri numerosi successi. Pertanto, si è manifestato sempre più chiaramente in noi l’intento di continuare a concentrarci su un concetto non soltanto totalmente nostro e già collaudato, ma anche senza rinunciare a sviluppare ulteriormente ogni singolo aspetto dei vari componenti”. 

 

E ancora: “I miei ringraziamenti vanno a tutti quegli ingegneri che, garantendo il loro pieno impegno, hanno lavorato su questi aspetti di evoluzione tecnologica in parallelo con la nostra lotta per il titolo, in maniera che fossimo in grado di rimanere vincenti anche nelle competizioni del futuro e nelle stagioni seguenti".

"Il recente coinvolgimento dell’Audi è una buona notizia per la squadra e sottolinea il significato che la Formula E sta sempre più acquisendo nel mondo degli sport motoristici, soprattutto per la sua natura di laboratorio globale di test e di concreta operatività nell’ambito della mobilità elettrica. La collaborazione con il team ABT, così come con i due nostri piloti, Lucas (Di Grassi, ndr) e Daniel (Abt, ndr), era ed è eccellente in tutte le aree", ha continuato Peter Gutzmer

"E sono molto contento del fatto che ora potremo continuare l’elaborazione di un’unità motrice a emissioni zero insieme con i colleghi dell’Audi Sport, la quale assumerà la gestione del processo globale di sviluppo".

"La totalità dei processi di mobilità sostenibili, tra le quali soluzioni ibride e sistemi di guida completamente elettrici, inciderà notevolmente sul futuro del mondo, soprattutto nelle grandi metropoli”, ha aggiunto il Chief Technical Officer del gigante industriale con sede in Franconia.

“Per anni Schaeffler ha offerto soluzioni innovative e concetti specialistici per i trasporti di domani. La Formula E è quindi uno dei nostri impegni fondamentali ed è ideale per la nostra azienda e per i tecnici al nostro servizio". 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Nuova livrea Audi Team ABT Schaeffler
Sub-evento Presentazione
Piloti Lucas Di Grassi , Daniel Abt
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Intervista
Tag audi