Sarrazin: “Uno sbaglio il mio primo stint breve...”

Il francese, unico pilota Venturi al via dell'ePrix di Punta del Este, è sconsolato per il nono posto

Anche senza rammentare la mancata partecipazione di Jacques Villeneuve alla gara vera e propria dell'ePrix di Punta del Este in seguito a un incidente in qualifica, quello in Uruguay non è stato il miglior fine settimana della Venturi in Formula E.

Stéphane Sarrazin ha avuto una sessione di prove cronometrate molto difficile sulla pista scivolosa a causa della sabbia che proveniva dalla spiaggia e non è andato più in là del 13esimo posto sulla griglia di partenza. Com'è spesso accaduto, con pazienza e determinazione l'ex rallyman ha lavorato con buona lena per recuperare posizioni su posizioni: allo start ha scalvalcato “Nelsinho” Piquet (NextEV TCR), dopodiché ha approfittato di svariate circostanze per piazzarsi in nona posizione finale.

"La giornata è stata difficile per noi a Punta del Este. Non avevamo velocità sufficiente, abbiamo compiuto degli errori con il set-up in qualifica e sostanzialmente sbagliato pure la nostra strategia di gara. Volevamo fare un primo stint più breve di quello dei nostri avversari diretti e semplicemente la cosa non ha funzionato. Punto...", ha raccontato all'indomani della corsa sudamericana uno sconsolato Stéphane Sarrazin.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Punta del Este
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Streets of Punta del Este
Piloti Stéphane Sarrazin
Team Venturi
Articolo di tipo Ultime notizie