Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
57 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
72 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
92 giorni
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
107 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
108 giorni

Salute, la DS Virgin “recupera” Jean-Éric Vergne

condivisioni
commenti
Salute, la DS Virgin “recupera” Jean-Éric Vergne
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
6 feb 2016, 15:30

Il pilota francese, fermo durante il primo turno di prove libere, ha superato un'intossicazione alimentare

Jean-Éric Vergne, pilota della DS Virgin Racing a rischio di partecipazione nel quarto appuntamento stagionale 2015-2016 della Formula E, guiderà regolarmente nella seconda sessione di prove libere del Buenos Aires ePrix, allorché ha rischiato di venire rimpiazzato una tantum dall'idolo di casa José María López.

Il talento francese ha dovuto infatti perdere la prima sessione di prove libere per... malattia, ma è stato giudicato in grado di guidare per il resto della giornata. "Mi sento molto meglio", ha spiegato.

"Ho avuto un'intossicazione alimentare la scorsa notte, come penso sia accaduto a molte altre persone nel paddock: più di 30 intossicati, mi ha raccontato il medico. È stato un risveglio un po' doloroso e fastidioso il mio questa mattina: è per tale ragione che ho dovuto saltare il primo turno di prove libere...”.

E ancora: “Io non sono sceso in pista nelle FP1, così almeno ho la possibilità di affrontare il secondo turno di collaudi non cronometrari essendo un po' più fresco degli altri. La pista mi piace e spero che sarà una bella gara oggi. Non vedo l'ora di mettermi di nuovo al volante e di tornare in pista".

La novità si è appresa indirettamente quando Jean-Éric Vergne e la seconda monoposto della DS Virgin Racing sono stati estratti nel primo girone di qualificazione in vista Buenos Aires ePrix, previsto a mezzogiorno, ora locale, di sabato 6 febbraio.

Per la cronaca va detto che anche Adam Carroll, già presente in Argentina qualora fosse stato necessario rimpiazzare Nick Heidfeld alla Mahindra Racing per i postumi di un intervento alla mano, ha fatto il sedile della monoposto DSV-01 della squadra anglo-francese, così come José María López, e che il pilota nordirlandese era stato interpellato pure dalla ABT Schaeffler Audi Sport per subentrare a Daniel Abt, vittima anch'egli il venerdì di un avvelenamento da cibo...

Prossimo Articolo
Argentina, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Articolo precedente

Argentina, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Prossimo Articolo

Buemi dà mezzo secondo a tutti in Argentina

Buemi dà mezzo secondo a tutti in Argentina
Carica commenti