F.E, salgono a quaranta i fan club nazionali

Il torneo “full electric” recluta sempre più siti Web ufficiali in vari Paesi, da Andorra alla Namibia via Singapore

Nel corso del mese di ottobre, gli organizzatori del Campionato FIA di Formula E avevano chiesto ai propri tifosi più fedeli e appassionati di entrare in contatto per coordinare la gestione dei siti e delle pagine Facebook ufficiali di ogni singola nazione. La risposta della gente “è stata fantastica”, come dicono gli uomini di Alejandro Agag. Attualmente sono infatti più di 40 i diversi Paesi rappresentati, tutti gestiti da grandi “aficionados” della F.E.

Ormai alla vigilia del Punta del Este ePrix di sabato 19 dicembre, i “fan site” della specialità già ronzano per l'eccitazione. Se non si è ancora aderito al proprio club nazionale o non se ne conosce l'indirizzo URL, il sito Internet ufficiale della categoria li riporta tutti al link: http://www.fiaformulae.com/en/news/2015/december/formula-e-fan-site-update.aspx. I fan che risiedono in un Paese diverso da quelli ufficialmente collocati in elenco e vuole mettersi in gioco gestendo il relativo spazio Web, può inviare un'e-mail all'indirizzo di posta elettronica apa@fiaformulae.com.

Gli Stati che attualmente dispongono di un fan club ufficiale di Formula E sono i seguenti: Andorra, Argentina, Austria, Australia, Brasile, Canada, Cina, Colombia, Croazia, Ecuador, Germania, Grecia, Ungheria, India, Indonesia, Irlanda, Italia, Giappone, Lettonia, Malesia, Messico, Namibia, Olanda, Nigeria, Pakistan, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovacchia, Singapore, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Uruguay, Stati Uniti d'America e Venezuela.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie