Renault Z.E. 15: un solo propulsore, due marce?

In un'intervista a motorsport.com, il responsabile della Casa francese Vincent Gaillardot ha fornito info in più

Iniziano a circolare i primi dettagli - qualche volta sotto forma di rumor, altre con le vere e proprie caratteristiche delle dichiarazioni spot - circa le caratteristiche tecnologiche del powertrain Renault che scenderà in pista nel Campionato FIA di Formula E 2015-2106.

In un'intervista all'edizione in lingua inglese di motorsport.com, il responsabile della Casa francese per la serie “full electric” Vincent Gaillardot ha affermato che l'unità Z.E. 15 integra un singolo motore elettrico anziché due unità accoppiate (è questo il caso della NextEV TCR, che ha tuttavia patito gravi noie di surriscaldamento nei test di Donington Park).

"Sì, abbiamo un solo motore e 'un po' di marce'", ha riferito senza svelare troppo l'ingegnere francese a proposito del propulsore che spingerà le monoposto e.dams di Nicolas Prost e Sébastien Buemi. "Questa è la prima stagione di sviluppo di questa tecnologia e c'è bisogno di valutare e di prendere anche qualche rischio. Sono però sicuro che, dalla terza stagione in poi, vedremo queste specifiche diventare sempre più comuni fra i concorrenti...”.

Un nuovo cambio realizzato dalla Zytek Automotive dovrebbe trovare posto sulla macchina: l'engineering di Lichfield è il partner della Renault e della e.dams per l'impiantistica elettrica nonché per la progettazione e il cablaggio dell'inverter, in prosecuzione di una lunga partnership che data agli anni vittoriosi in Formula 1.

Le specifiche cambio non sono state confermate per ovvi motivi di sicurezza e riservatezza, ma si prevede che il sodalizio d'Oltralpe abbia optato per una soluzione a due sole marce.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Sébastien Buemi , Nicolas Prost
Articolo di tipo Ultime notizie