Prost: “Voglio sapere che cosa ha rotto l'alettone”

Il francese, terzo in Cina dopo avere scavalcato Nick Heidfeld, costretto allo stop con bandiera nero-arancione

Dominio di Buemi a parte, la gara di apertura 2015-2016 del Campionato FIA di Formula E lascia un retrogusto amaro alla scuderia francese e.dams per il ritiro di Prost, a causa di un problema all’alettone posteriore.

Dopo aver dominato i rispettivi Gruppi in qualifica, i due piloti Renault si erano imposti nella nuovissima Super Pole. Nicolas ha detenuto a lungo il miglior tempo, ma non ha potuto resistere all’assalto del coéquipier Sébastien, che gli ha strappato la partenza al palo con un giro concluso in 1’37’’297.

In gara, il francese ha beneficiato di una splendida sosta ai box a metà distanza, per recuperare poi il terzo posto a spese di Nick Heidfeld (Mahindra Racing).

Nicolas Prost ha perduto tuttavia rapidamente il vantaggio, perché la sua monoposto Z.E. 15 è stata giudicata troppo pericolosa dalla Direzione Gara a causa di un problema all’alettone posteriore, con la conseguenza di fermarlo con bandiera nero-arancione...

"Il mio è stato certamente un modo avvilente di completare il fine settimana in Cina. Sentivo dentro di me che avremmo potuto lottare per il podio, il che sarebbe stato fantastico anche per la Renault e.dams. Non siamo ancora sufficientemente sicuri di quello che è successo con l'ala posteriore e dobbiamo saperlo, me compreso: sembra che qualcosa si sia staccato al retrotreno e io non fossi più in grado di continuare in sicurezza. Lo sappiamo, queste sono le corse e queste le cose che possono succedere. Spero di poter tornare in auge con un risultato migliore a Putrajaya".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Pechino
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Streets of Beijing
Piloti Nicolas Prost
Team DAMS
Articolo di tipo Commento