Prost: “In F.E io rivivo la tecnica della F.1 Anni 80...”

Secondo Alain, l'apporto del pilota nello sviluppo delle vetture elettriche prevale sul flusso opposto di dati

Prost: “In F.E io rivivo la tecnica della F.1 Anni 80...”
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Alain Prost, Renault e.dams
Nicolas Prost, Renault e.dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Alain Prost
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Carica lettore audio

Secondo il quattro volte campione del mondo Alain Prost, l'acquisto del team Lotus di Formula 1 da parte della Renault potrà garantire un importante valore aggiunto agli attuali e contemporanei impegni in Formula E del costruttore francese.

"La cosa non è stata definita o non è ancora decisa nei suoi termini specifici, ragione per cui dovremo aspettare una o due settimane. Quello che è certo è che, in ogni caso, non cambierebbero affatto i programmi per la serie 'full electric': anzi, in effetti, potrebbe essere molto meglio per la nostra attività in Formula E, nella misura in cui essa è davvero 'strategica'", ha detto il “Professore” a Sam Smith dell'edizione in lingua inglese di Motorsport.com.

"Il coinvolgimento della Renault in Formula E è quanto di più naturale possa esserci, perché parliamo di un'azienda che ha sviluppato per molti anni una propria tecnologia per la mobilità elettrica", ha continuato il comproprietario della e.dams.

"In Formula E il livello di apprendimento per gli ingegneri è molto buono, e questo è fondamentale per la formazione delle future generazioni di talenti. Ciò dà anche una buona motivazione interna agli uomini della Renault e, ovviamente, garantisce pure un buon ritorno dal punto di vista del marketing. Vedo i progetti Formula 1 e 'full electric' della Casa molto complementari, gestibili fianco a fianco; l'operazione nel suo complesso sarebbe molto positiva, se dovesse effettivamente verificarsi così come immagino”.

Prost ha anche parlato della crescente sfida tecnologica presente in questa stagione in Formula E e l'ha confrontata con i suoi anni ruggenti nei Gran Premi dell'era turbo. "La gestione di molti aspetti della vettura ricorda abbastanza da vicino la realtà di quando io stesso correvo in Formula 1 nell'era dei motori sovralimentati", ha commentato Alain.

"Oggi nel nostro lavoro siamo tutti aitati molto più di una volta dalla comunicazione. Però, nella realtà la grande somiglianza tra i GP degli Anni 80 e l'attuale Formula E è che i piloti raccontano agli ingegneri ciò che sta accadendo alla macchina, e alla tecnologia installata, più di quanto non si verifichi il contrario. Ed è una serie difficile per i piloti: anche se le gare sono piuttosto brevi, lo sforzo, sia mentale che fisico, è davvero intenso"...

condivisioni
commenti
Tutto sul Putrajaya ePrix di sabato 7 novembre
Articolo precedente

Tutto sul Putrajaya ePrix di sabato 7 novembre

Prossimo Articolo

Sam Bird, vincitore nel 2014, “spiega” la pista malese

Sam Bird, vincitore nel 2014, “spiega” la pista malese
Carica commenti
De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2 Prime

De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2

OPINIONE: la lotta per il titolo 2021 di Formula E è stata aperta fino all’ultima gara, al termine di una stagione imprevedibile. Nyck de Vries, campione di quest’anno, spiega perché questo mondiale ha rappresentato un’esperienza così diversa rispetto al titolo vinto nel 2019 in F2.

Formula E
20 dic 2021
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021