Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
G
ePrix di Berlino III
08 ago
-
08 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
ePrix di Berlino IV
09 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
ePrix di Berlino V
12 ago
-
12 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
G
ePrix di Berlino VI
13 ago
-
13 ago
Prossimo evento tra
36 giorni

La Formula E è stata premiata con la certificazione ISO 20121

condivisioni
commenti
La Formula E è stata premiata con la certificazione ISO 20121
Di:
, Motorsport.com Switzerland
13 lug 2018, 12:03

Grazie ai criteri di sostenibilità utilizzati anche nella gestione e creazione degli eventi, la serie “full electric” ha ricevuto il prestigioso riconoscimento istituito nel 2012 in occasione delle Olimpiadi di Londra

L’approccio olistico del Campionato FIA di Formula E ha fatto sì che la categoria al 100 per cento verde venisse premiata con la certificazione ISO 20121. Il prestigioso riconoscimento venne istituito nel 2012 in occasione dei Giochi Olimpici di Londra.

L’inclusione delle singole comunità nella costruzione delle varie manifestazioni, la bassa produzione di carbonio (si parla di 86 kg di CO2 a spettatore), l’incoraggiamento all’utilizzo dei mezzi pubblici per recarsi in circuito, la presenza di infrastrutture mobili, e la partnership logistica con la DHL (che ha ridotto la dispersione di risorse) e la produzione di inquinamento negli spostamenti, hanno reso la F.E un modello da seguire per il rispetto dell’ambiente. 

Leggi anche:

Tra gli eventi che hanno ottenuto il medesimo riconoscimento, vi sono il Roland Garros French Open di Tennis, le Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016 e i campionati d'Europa UEFA di calcio del 2016 in Francia.

“Sono orgoglioso che la Formula E abbia ottenuto il premio più importante per quanto concerne gli eventi sostenibili. È la prova del nostro continuo lavoro, volto a migliorare questo genere di credenziali e ad ispirare altri a minimizzare l’impatto sull’ambiente. Mi auguro che tutte le discipline del motorsport possano seguire il nostro esempio”, ha affermato il patron Alejandro Agag.

 

 

Prossimo Articolo
L'équipe Venturi protagonista di un forum politico a New York

Articolo precedente

L'équipe Venturi protagonista di un forum politico a New York

Prossimo Articolo

André Lotterer si riscatta dal premio per “la peggior gara di sempre”

André Lotterer si riscatta dal premio per “la peggior gara di sempre”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Chiara Rainis