A Pechino il "pericolo" sarà il… giro di pista in più?

condivisioni
commenti
A Pechino il
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
19 ott 2015, 18:51

L'aumento nella distanza di gara da 25 a 26 passaggi scombussolerà le strategie di team e piloti in Cina?

Takuma Sato, Amlin
Franck Montagny, Andretti Autosport
Sebastien Buemi, e.dams-Renault

Si è appreso che il Beijing ePrix di sabato 24 ottobre, prova d'apertura del Campionato FIA di Formula E 2015-2016, avrà una durata maggiorata rispetto a quella della prima edizione: la lunghezza è stata infatti portata da 25 a 26 tornate.

Si tratterà di una sfida molto importante per le squadre della categoria “full electric” in quanto, a fronte di una potenza massima incrementata da 150 a 170 kiloWatt, il livello di energia disponibile in base al regolamento resterà di 28 kWh, implicando una rivisitazione completa delle strategie di piloti e ingegneri.

Prossimo articolo Formula E
Sam Piccione III nuovo responsabile ricavi della F.E

Articolo precedente

Sam Piccione III nuovo responsabile ricavi della F.E

Prossimo Articolo

In un video tutte le suggestioni della serie elettrica

In un video tutte le suggestioni della serie elettrica
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Pechino
Location Streets of Beijing
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Preview