Motomatica, indagine interna per i fatti di Pechino

Motomatica, indagine interna per i fatti di Pechino

Il partner motoristico del Team Trulli, che aveva continuato i test al banco in Italia, resta focalizzato sull'unità JT-01

Come già noto, a causa di un problema con le autorità doganali cinesi, i motori Motomatica JT-01 destinati al Team Trulli, funzionali alla partecipazione alla prima prova della stagione due del Campionato FIA di Formula E, non sono stati consegnati in tempo alla scuderia di patron Jarno che, conseguentemente, non ha potuto prendere parte alla gara, disputata sabato 24 ottobre.

La Motomatica, società di engineering di diritto svizzero costituita in partnership fra il Team Trulli e il gruppo abruzzese Tecnomatic, ha inteso rendere noto e precisare che, quanto accaduto, sarà oggetto di specifica verifica interna, “finalizzata a chiarire il quadro delle responsabilità dei soggetti che hanno causato questo increscioso e del tutto inaspettato problema”.

I motori destinati alla squadra diretta da Lucio Cavuto e Gianni Bianchi erano stati oggetto di un ulteriore periodo di test, al banco prova, dopo quello effettuato a Donington nello scorso mese di agosto. Successivamente, erano stati inviati direttamente in Cina dall’Italia, anziché utilizzare i cargo della DHL Motorsport.

Nonostante il problema con i funzionari della dogana della Repubblica Popolare Cinese abbia impedito la consegna dei motori al Team Trulli in tempo per le verifiche tecniche da parte della FIA, il progetto del motore Motomatica JT-01 “rimane una priorità per gli investitori della nostra società che, con spirito imprenditoriale e pionieristico, hanno raccolto questa importantissima, seppur difficile, sfida. Anche la Motomatica S.A. si associa al Team Trulli nel ringraziare la Federazione Internazionale dell'Automobile e la Formula E per il supporto fornito nell’occasione...”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Pechino
Circuito Streets of Beijing
Piloti Jarno Trulli , Vitantonio Liuzzi , Salvador Durán
Articolo di tipo Ultime notizie