Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
76 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
96 giorni
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
111 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
112 giorni

López: “In F.E ascolti il... rumore delle sospensioni”

condivisioni
commenti
López: “In F.E ascolti il... rumore delle sospensioni”
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
6 feb 2016, 20:09

Il due volte iridato del WTCC giudica molto divertenti le silenziose monoposto elettriche della categoria

Unico pilota argentino in attività e allo stesso tempo attuale campione iridato di un'importante serie del motorsport, è stato metaforicamente José María López ad accogliere a braccia aperte la Formula E a Buenos Aires alla vigilia dell'ePrix di sabato.

Il due volte vincitore del titolo WTCC è stato infatti particolarmente lieto di vedere almeno una manifestazione importante di automobilismo in Argentina, vista e considerata la popolarità di cui godono le corse nel Paese sudamericano.

Il pilota della Citroën C-Elysée nel Mondiale Turismo ha dichiarato: “È un peccato che ci sia stata una lunga pausa dall'ultima volta in cui è successo”, alludendo al Gran Premio di Formula 1 del 1998 sull'Autódromo Oscar Alfredo Gálvez con vittoria di Michael Schumacher e della Ferrari.

“Siamo davvero felici di accogliere qui la Formula E, perché in un brevissimo lasso di tempo la categoria è salita a un livello altissimo e ha un'aura di rilievo internazionale, avendo registrando una crescita davvero straordinaria. Inoltre, per il pubblico è qualcosa di davvero importante e ciò è il motivo per cui siamo felici di darle il benvenuto a Buenos Aires".

Quando gli è stato chiesto che cosa pensasse del concetto stesso di corse con le monoposto elettriche, José María López ha affermato: "È diverso da tutto ciò che abbiamo conosciuto finora nel motorsport, ma penso che nel mondo questa idea stia finalmente prendendo pierde come si deve. Del resto, le vetture elettriche circolano già per le strade di tutti i giorni, sono la normalità...”.

E ancora: "Infatti, avere una macchina alimentata da energia pulita è qualcosa di fantastico: naturalmente, la prima cosa che si nota è che non si avverte alcun rumore dal motore; si sente tutto quello che sta succedendo in macchina, sei tutt'uno con lei”.

Infine: "Quando si colpisce un cordolo, ad esempio, si ascolta il rumore della sospensione che torce ed è una sensazione abbastanza strana. Conosco molti dei piloti impegnati in Formula E, sono stato in gara contro di loro in passato: ho scambiato idee con Loïc Duval, Jérôme D'Ambrosio e Lucas Di Grassi, e vi possono confermare quanto queste gare siano davvero, davvero divertenti. La macchina è simpatica da guidare e la concorrenza e il livello dei piloti parecchio, parecchio alti...".

Prossimo Articolo
A Buenos Aires prima pole position di Sam Bird

Articolo precedente

A Buenos Aires prima pole position di Sam Bird

Prossimo Articolo

Argentina da bandiera a bandiera per Sam Bird!

Argentina da bandiera a bandiera per Sam Bird!
Carica commenti