Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
G
Paris E-Prix
24 apr
Cancellato
G
Valencia ePrix
24 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
G
Monaco E-Prix
08 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Marrakesh ePrix
22 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Seoul E-Prix
23 mag
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Santiago E-Prix II
06 giu
Prossimo evento tra
91 giorni
G
Berlin E-Prix
19 giu
Prossimo evento tra
104 giorni
G
New York City E-Prix
10 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
ePrix I di Londra
24 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
ePrix di Londra II
25 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?
Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Di:
, (WRC editor - Head of PRIME)

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Dopo 7 stagioni di crescita e prosperità, la Formula E sembra aver imboccato un tunnel buio, che sembra al momento non avere una risposta concreta a tamponare una parola che fa tanta paura, soprattutto in un momento storico così delicato come quello che stiamo vivendo. Questa parola è: crisi.

Un progetto nato bene, fatto per cavalcare l'onda ibrido-elettrica che l'automotive ha generato per far fronte alle normative europee sulla sostenibilità ambientale e ricrearsi una verginità persa soprattutto negli ultimi anni da episodi scabrosi quali il "Dieselgate" che ha colpito in maniera molto dura il Gruppo Volkswagen-Audi.

condivisioni
commenti
Formula E: DS conferma l'impegno fino al 2026

Articolo precedente

Formula E: DS conferma l'impegno fino al 2026

Prossimo Articolo

Formula E: cambiato il layout di Diriyah, i team non gradiscono

Formula E: cambiato il layout di Diriyah, i team non gradiscono
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Giacomo Rauli