Da Costa sarà in Cina, ma... ancora non sa con chi

Il posticipo della gara di Pechino dal 17 al 24 ottobre consentirà al portoghese di rifare la serie “full electric”

Reduce da un'altalenante stagione con il team Amlin Aguri, punteggiata dalla vittoria di Buenos Aires e dall'ottava posizione finale nella classifica generale, Antonio Félix Da Costa non ha rinunciato all'idea di competere ancora in Formula E.

Il pilota portoghese, attualmente al servizio della BMW Motorsport, lo ha fatto sapere con un Tweet, contento del fatto che la posticipazione dell'ePrix di Pechino dal 17 al 24 ottobre abbia annullato la concomitanza con la prova finale del DTM a Hockenheim: un anno fa venne sostituito dall'ex driver di Formula 1 Takuma Sato, ma nel 2015 ce la potrà fare...

Non è ancora dato sapere con quale squadra, vista la presenza di diversi sedili liberi, fra i quali entrambi gli abitacoli del Team Aguri e il secondo volante delle scuderie NextEV TCR e Amlin Andretti, rispettivamente accanto al campione in carica Nelson Piquet jr. e Simona De Silvestro.

“È una buona notizia che gara uno sia stata rinviata", ha scritto su Twitter il driver lusitano. "Ora posso partecipare alla corsa di Pechino!".

E ancora: "Sono pronto a raggiungervi laggiù, ragazzi", ha aggiunto Antonio Félix Da Costa in un altro Tweet a proposito dei suoi progetti di Formula E. "Mi sento ancora fortemente coinvolto nella categoria e ho intenzione di correre nella stagione due. Sono fiducioso di trovare un buon posto..."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti António Félix Da Costa
Articolo di tipo Ultime notizie