Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
16 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
51 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
65 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
128 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
143 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
163 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
178 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
179 giorni

Le F.E continueranno ad avere due modalità di potenza

condivisioni
commenti
Le F.E continueranno ad avere due modalità di potenza
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
10 mar 2018, 09:01

Malgrado l’introduzione di monoposto dotate di batteria dalla capacità doppia rispetto alle attuali che garantiranno l’autonomia di un’intera gara "full electric" dal 2018-2019, la FIA ha deciso di mantenere un elemento di strategia.

Nicolas Prost, Renault e.Dams
Maro Engel, Venturi Formula E Team
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Presentazione Formula E
Presentazione Formula E
Presentazione Formula E

L’assenza del cambio vettura a partire dalla stagione 5 non toglierà ai team del Campionato FIA di Formula E la possibilità di giocare con le diverse opzioni per quanto concerne la potenza del motore da utilizzare in gara. A stabilirlo è stato il Consiglio Mondiale del Motorsport.

La Federazione Internazionale ha affermato che, con l’alto “power level” attivato, il tempo sul giro si abbasserà di circa un secondo. 

Va ricordato che le monoposto 2018-2019 arriveranno ad esprimere fino a 200 kiloWatt in corsa e 250 kW in qualifica. Resta ancora da capire se la potenza della gara rappresenterà un setting temporaneo oppure sarà quello standard. 

 

In occasione del meeting, il WMSC ha anche confermato il programma del week end, che ancora sarà suddiviso in prove libere, qualifiche ed ePrix nella medesima giornata.

Diversamente, non verrà più premiato il pilota che ha fatto segnare la tornata più rapida, bensì secondo i nuovi parametri di gestione dell’energia, colui che si è dimostrato maggiormente efficiente. 

 

 

Prossimo Articolo
Nissan: “Grazie alla F.E avremo una clientela più giovane”

Articolo precedente

Nissan: “Grazie alla F.E avremo una clientela più giovane”

Prossimo Articolo

L’innovativo I-PACE Trophy verrà supportato dalla M-Sport

L’innovativo I-PACE Trophy verrà supportato dalla M-Sport
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Scott Mitchell