Buemi: “Due vetture e due black-out elettrici...”

Pur senza polemizzare con la Renault e.dams, Sébastien svela di avere “bissato” lo stesso guaio tecnico in Malesia

Il grande sconfitto di Putrajaya è indubbiamente Sébastien Buemi, giunto in Malesia con i galloni di capitano della categoria “full electric” in forza della vittoria, della partenza al palo e del giro più veloce maturati a Pechino, che gli hanno concesso subito ben 30 punti in classifica. Appena dodicesimo al traguardo, il velocissimo svizzero dell'équipe Renault e.dams si era avviato dalla pole position e conduceva le danze in souplesse quando la Z.E. 15 si è zittita in pista, senza una motivazione apparente, al 15esimo giro.

"In macchina avevamo immagazzinato un sacco di energia, quanto necessario per fare bene, ma il powertrain si è semplicemente... bloccato: non volevo provare a fare un altro giro di pista, anche se avrei avuto la possibilità di affrontarne almeno altri due, perché mi è sembrato più saggio rientrare ai box e assicurarmi che tutto fosse a posto. Ho pensato che lo stint successivo avrebbe potuto essere migliore, ma il black-out si è ripetuto con la seconda vettura".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Putrajaya
Circuito Streets of Putrajaya
Piloti Sébastien Buemi
Articolo di tipo Ultime notizie