Formula E
G
ePrix di Berlino V
12 ago
Prossimo evento tra
2 giorni
G
ePrix di Berlino VI
13 ago
Prossimo evento tra
3 giorni

Formula E: Brendon Hartley lascia la Dragon Racing

condivisioni
commenti
Formula E: Brendon Hartley lascia la Dragon Racing
Di:
Tradotto da: Redazione Motorsport.com
17 lug 2020, 19:45

Il neozelandese ha deciso di mollare con effetto immediato il team di Penske, che ora valuta se rimpiazzarlo con Sette Camara o Eriksson.

Brendon Hartley ha deciso di lasciare la Dragon Racing dopo sole cinque gare in Formula E e a meno di un mese dai sei eventi che si svolgeranno a Berlino per portare a termine la stagione 2019-2020.

Il neozelandese era approdato al team di Jay Penske in sostituzione di Maximilian Guenther (passato alla BMW Andretti) e al debutto in Arabia Saudita si era piazzato 19°, per poi giungere nono nella seconda gara di Diriyah sfruttando le penalità inflitte a Guenther, Sebastien Buemi, André Lotterer e Nyck de Vries.

Anche a Marrakech il "kiwi" aveva terminato 19°, mentre in classifica occupava la 20a casella, con il suo compagno di squadra Nico Muller 22°.

Hartley ha comunicato alla squadra che non guiderà più la Penske EV-4 da ora in avanti, mentre proseguirà il suo impegno con la Toyota nel FIA WEC in LMP1.

E proprio il Mondiale Endurance farà tappa a Spa-Francorchamps nel weekend di Ferragosto, andando a cozzare con il quinto e sesto evento di Berlino al Tempelhof Airport, che quindi Hartley avrebbe comunque dovuto saltare.

Per il suo sostituto, probabilmente la Dragon Racing valuterà l'utilizzo di uno dei piloti di riserva, ovvero Sergio Sette Camara e Joel Eriksson, che hanno preso parte ai Rookie Test in Marocco.

Formula E: Nick Cassidy firma con Envision Virgin Racing

Articolo precedente

Formula E: Nick Cassidy firma con Envision Virgin Racing

Prossimo Articolo

Formula E: Dragon Racing schiera Sette Camara a Berlino

Formula E: Dragon Racing schiera Sette Camara a Berlino
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Piloti Brendon Hartley
Team Dragon Racing
Autore Matt Kew