Formula E, Berlino 6: Vandoorne guida la doppietta Mercedes

Stoffel Vandoorne ha vinto il sesto E-Prix di Berlino, che al Tempelhof Airport ha visto andare in archivio la stagione 2019-20 della FIA Formula E con una doppietta tutta Mercedes.

Formula E, Berlino 6: Vandoorne guida la doppietta Mercedes

Il belga ha perso solamente due volte la leadership quando ha deciso di andare largo per attivare l'attack mode, ma alla fine ha preceduto il suo compagno Nyck De Vries per 1"3.

Terzo Sébastien Buemi con la Nissan e.dams, che inizialmente era in seconda piazza prima di dover risparmiare energia lasciando strada a De Vries e quindi alla doppietta della Stella di Stoccarda.

René Rast era partito terzo provando l'attacco a Buemi all'esterno della curva 1, ma il duello ha dato modo a Vandoorne di allungare ad 1"6 e al giro 7 ha sfruttato i 35kW dell'attack mode scivolando dietro a De Vries per un momento, con il collega che era riuscito a superare Rast all'ultima curva al termine del giro iniziale.

Vandoorne alla curva 1 ha superato nuovamente Buemi e poi De Vries, gestendo a metà gara 1"3 di vantaggio sui rivali, per poi finire nuovamente dietro a Buemi quando ha voluto usare il secondo attack mode, strategia rischiosa nel caso in cui dovesse esserci stata una safety car.

Questo perché Oliver Rowland ha perso un pezzo di carrozzeria, rimasta in traiettoria, ma senza che venisse decretato dai commissari il pericolo.

Vandoorne ha quindi vinto guidando la doppietta Mercedes, con De Vries secondo che si è tenuto alle spalle l'aggressivo Buemi, nel finale all'assalto alla curvaa 7, ma invano.

Rast termina invece quarto e migliore delle Audi, con Sam Bird che regala la Top5 alla Virgin Racing all'ultima gara dopo una rimonta dal 14° posto.

In realtà l'inglese era in bagarre con Frijns e Lucas di Grassi, ma i due sono venuti a contatto lasciando strada a lui e a Maximilian Guenther, con il brasiliano a chiudere sesto davanti a Jean-Eric Vergne, anche lui in risalita dal fondo dopo una sessione di qualifica difficile.

Ottavo Alex Lynn, che porta a casa un altro bel risultato per la Mahindra Racing, seguito da Antonio Felix da Costa ed Edoardo Mortara, ultimo della Top10 davanti a Mitch Evans, Guenther ed Alexander Sims.

Dietro troviamo le due Porsche di André Lotterer e Neel Jani, poi Felipe Massa, all'ultimo round con la Venturi Racing.

condivisioni
commenti
Formula E, Berlino 6: a Vandoorne l'ultima pole della stagione

Articolo precedente

Formula E, Berlino 6: a Vandoorne l'ultima pole della stagione

Prossimo Articolo

Formula E: Felipe Massa lascia la Venturi

Formula E: Felipe Massa lascia la Venturi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Berlino VI
Piloti Stoffel Vandoorne
Autore Matt Kew
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016