Agag: “Svizzera fondamentale per il nostro sviluppo”

condivisioni
commenti
Agag: “Svizzera fondamentale per il nostro sviluppo”
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
01 set 2015, 13:37

Il CEO della serie “full electric” e gli sponsor elvetici caldeggiano l'iniziativa di Lugano proiettata al 2016

È monitorato con grande attenzione dagli organizzatori del Campionato FIA di Formula E il tentativo svizzero di riuscire a disputare una gara a Lugano nel calendario 2015-2016, verosimilmente prevista il prossimo 7 maggio.

L'appuntamento ticinese, che dovrebbe inserirsi l'anno prossimo fra gli appuntamenti di Parigi del 23 aprile e di Berlino del 21 maggio su un tracciato di 2,14 chilometri recentemente ispezionato dal Deputy CEO Alberto Longo, è infatti decisamente nelle corde della categoria “full electric”.

Il Chief Executive Officer della innovativa specialità, Alejandro Agag, ha dichiarato:La creazione dell’Associazione 'Swiss ePrix Lugano' è una tappa fondamentale per lo sviluppo della Formula E. La Svizzera gioca un ruolo rilevante per noi, grazie ai nostri partner Julius Bär e TAG Heuer, il Team Trulli e a piloti come Sébastien Buemi, vice campione della stagione inaugurale”. Inoltre, non va dimenticato il recente accordo fra l'elvetica Simona De Silvestro e il team Amlin Andretti.

E anche la stessa località del canton Ticino è ben gradita a Londra: “Riuscire a portare questa competizione sportiva di auto elettriche sulle strade di Lugano costituisce un traguardo importante nella storia di questa serie automobilistica, e osserveremo con particolare interesse l’evolversi del progetto”.

Prossimo articolo Formula E
"Provino" con il Team Aguri per Berthon e Lapierre

Articolo precedente

"Provino" con il Team Aguri per Berthon e Lapierre

Prossimo Articolo

La F.E va "live" in chiaro in Germania su Eurosport

La F.E va "live" in chiaro in Germania su Eurosport
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Jarno Trulli
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie