Abt: “Ho perduto venticinque secondi ai... box”

Il settimo posto di Daniel in Malesia è però utile alla causa di classifica della “sua” ABT Schaeffler Audi Sport

La settima piazza di Daniel Abt non può certo competere con l'exploit malese di Lucas Di Grassi, ma anche in Germania tutto fa brodo. E il risultato del giovane tedesco nell'ePrix di Putrajaya ha portato comunque punti utili alla causa della ABT Schaeffler Audi Sport, la scuderia di famiglia. Anche la sua FE01 non è stata però immune dai guai: se la seconda monoposto si fosse regolarmente avviata, il guadagno di posizioni rispetto alla quinta fila dello schieramento avrebbe potuto essere superiore alle tre reali...

"Nel primo stint, 'sentivo' la macchina veramente bene addosso e la percepivo come competitiva. Prima di rientrare per il pit-stop, ero di due lunghezze di auto dietro il mio compagno Lucas Di Grassi, che ha poi vinto la gara. La sosta ai box è stata davvero buona grazie alla bravura dei nostri meccanici, ma al momento di rientrare in pista non c'era più potenza disponibile. Ho dovuto aspettare qualcosa come 25 secondi nel garage prima di ripartire, dopodiché mi sono ripreso e ho guidato allo spasimo sino a entrare nuovamente in zona punti".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Putrajaya
Circuito Streets of Putrajaya
Piloti Daniel Abt
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Ultime notizie