577 veicoli elettrici insieme: record mondiale a Berlino

Accanto all'ePrix del 23 maggio è riuscito il tentativo di battere il primato del settembre 2014 nella Silicon Valley

577 veicoli elettrici insieme: record mondiale a Berlino

Un fantastico e significativo “serpentone” formato da ben 577 veicoli elettrici è sceso in pista nello scorso fine settimana sull'ex aeroporto militare e civile di Tempelhof, a corollario della gara di Berlino del Campionato FIA di Formula E, al fine di stabilire il record mondiale per la più grande parata di vetture ad emissioni zero.

Il risultato è stato centrato con un margine di ben settanta unità, perché il precedente primato di 507 automobili alimentate a batterie era stato fissato nell'americana Silicon Valley nel settembre 2014, poco meno di un anno fa.

Piccole auto, scooter, pick-up e mezzi di lusso hanno alimentato la sfilata, alla quale hanno fatto da testimoni i 21.000 spettatori assiepatisi sulle tribune del tracciato cittadino tedesco. L'evento è stato organizzato dallo svizzero Louis Palmer, una sorta di cavaliere delle battaglie ambientaliste già destinatario del riconoscimento “Champion of the Earth Award” del Programma Ambientale delle Nazioni Unite per aver affrontato per ben due volte il giro del mondo al volante di un veicolo alimentato ad energia solare.

Al termine dell'impresa, Palmer era contentissimo: "Berlino ci ha consentito di stabilire un nuovo primato con un numero di vetture molto alto. È stato impressionante vedere il sostegno e l'entusiasmo messo in campo da tante persone per il raggiungimento di questo nuovo record mondiale della mobilità elettrica. La maggior parte dei partecipanti proveniva dalla Germania, com'era naturale che fosse, ma alcuni di loro sono giunti da luoghi lontani come la Norvegia, la Turchia e, addirittura, l'India", ha ricordato Louis. Il mezzo più rappresentato in pista era la Citroen C-Zero (presente in ben 111 esemplari) seguito dalla Tesla Model S.

Il prossimo progetto di Louis Palmer è l'organizzazione dell'annuale WAVE Trophy (World Advanced Vehicle Expedition), il più grande raduno mobile di veicoli elettrici al mondo, che scatterà da Plauen (Germania) e condurrà, via Berlino e Berna, a San Gallo, in Svizzera, tra il 12 e il 20 giugno 2015. Sono circa novanta le vetture già registrate per affrontare questa “gita” lunga 2.500 chilometri e 8 giorni, allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica a favore della mobilità elettrica e di un futuro più sostenibile.

condivisioni
commenti
Agag: “Parlano per noi 21.000 spettatori paganti...”
Articolo precedente

Agag: “Parlano per noi 21.000 spettatori paganti...”

Prossimo Articolo

Il teenager Dominic Schlomski nella FE School Series

Il teenager Dominic Schlomski nella FE School Series
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021