Filippi: “Sono stato penalizzato dalla posizione di start”

condivisioni
commenti
Filippi: “Sono stato penalizzato dalla posizione di start”
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis , Motorsport.com Switzerland
20 mag 2018, 13:05

Dopo i segni positivi di inizio week end, il pilota italiano della NIO non è riuscito a confermarsi quando contava e, malgrado un buon ritmo, si è trovato ancora a lottare nelle retrovie, concludendo lontano dalla zona top 10.

Luca Filippi, NIO Formula E Team, Alex Lynn, DS Virgin Racing
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team, Andre Lotterer, Techeetah
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team, Sam Bird, DS Virgin Racing
Luca Filippi, NIO Formula E Team

Apparso competitivo durante le due sessioni di prove libere in cui è rimasto a lungo nella top 10, Luca Filippi è sprofondato in qualifica.

Solamente diciannovesimo allo start, il pilota piemontese ha tagliato il traguardo diciassettesimo e ora, nella classifica generale, occupa la ventesima posizione, con un solo punto guadagnato da inizio stagione. 

“È stata una giornata difficile”, ha ammesso alla fine.

“Le qualifiche hanno pesato molto, visto che in gara ho dimostrato di avere un buon passo. A mio avviso con il nostro potenziale avremmo potuto battagliare per i punti, però purtroppo su questo circuito non era facile sorpassare”. 

 

“Il pit-stop è stato buono, quindi anche i ragazzi al box hanno fatto bene, tuttavia quando si scatta così lontani dal vertice è dura recuperare. Nuovamente dovremo focalizzarci per migliorare nelle qualifiche”, ha concluso.

 

Prossimo Articolo
Vergne: “Le Audi erano ‘intoccabili’ a Berlino...”

Articolo precedente

Vergne: “Le Audi erano ‘intoccabili’ a Berlino...”

Prossimo Articolo

Buemi: “Dura accettare un altro podio mancato”

Buemi: “Dura accettare un altro podio mancato”
Carica commenti