Evans: "Ho visto Lynn volare sopra di me, è stato tremendo!"

Il pilota della Jaguar ha spiegato la dinamica del tremendo incidente che ha visto la Mahindra di Lynn decollare in aria nelle battute finali del secondo E-Prix di Diriyah.

Evans: "Ho visto Lynn volare sopra di me, è stato tremendo!"

Dopo il tremendo incidente avvenuto nelle battute finali del secondo E-Prix di Diriyah, Alex Lynn è stato trasportato in ospedale per eseguire una TAC che, fortunatamente, ha dato esito negativo. Il pilota, che era accompagnato dal team principal Dilbagh Gill, è stato dimesso nella serata di ieri.

L’inglese si trovava in lotta con Evans per il quattordicesimo posto, ma al giro 26 entrambi si sono scontrati nella zona di frenata in ingresso di curva 18.

Nel contatto la Mahindra di Lynn è decollata in aria per poi ricader sull’asfalto a testa in giù ed arrestare la sua corsa contro le barriere TecPro posizionate alla fine della via di fuga.

Evans ha spiegato a Motorsport.com l’incidente dalla sua prospettiva: “Non è stata una bella immagine. Mi stavo difendendo duramente da Alex in curva 18 e lui si è avvicinato molto al muro e non si è tirato indietro”.

“C’era lo spazio? Non ne sono sicuro, devo vedere il replay dell’azione, ma spero di averglielo lasciato e di non aver fatto nulla di sbagliato”.

“Alex ha agganciato la mia ruota posteriore ed è decollato in aria. E’ stata davvero una immagine molto brutta”.

Nell’impatto Evans è stato costretto al ritiro e la direzione gara ha deciso dapprima di far intervenire la safety car e subito dopo esporre la bandiera rossa interrompendo in anticipo la gara e facendo rientrare le vetture in pit lane.

Il pilota della Jaguar ha poi parlato delle condizioni di Evans: “Ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con lui. Sembra che stia bene ma è stato portato in ospedale per precauzione”.

“Non è stato certamente un bel momento. Ad un certo punto l’ho visto volare sopra di me. Non è stata una bella immagine, ma la cosa principale è che stia bene”.

“L’ho visto andare a sbattere contro il muro e sono saltato fuori dalla macchina per assicurarmi che stesse bene. Da pilota non vuoi mai vedere incidenti simili, soprattutto se capitano ad un tuo amico”.

“Spero che ci sia un replay che spieghi la dinamica, ma credo che si sia trattato di un incidente di gara mentre eravamo in lotta”.

La giornata di ieri ha visto anche Edoardo Mortara finire in ospedale dopo il violento incidente occorso al termine della sessione di libere quando l’impianto frenante della sua Mercedes ed il software sono andati K.O. facendolo finire a muro.

“Mi sento bene. Mentirei se vi dicessi che sto al 100% dato che ho un po' di dolore dopo l’incidente, ma sono sollevato di non aver riportato danni seri. E’ una sensazione che vorrei dimenticare”.

“Mi sono sentito come un passeggero. Non c’era niente che potessi fare senza freni. Pensavo che fosse la fine per me”.

 

condivisioni
commenti
Sam Bird vince il secondo Diriyah E-Prix con la bandiera rossa

Articolo precedente

Sam Bird vince il secondo Diriyah E-Prix con la bandiera rossa

Prossimo Articolo

Formula E, Diriyah: Vergne penalizzato al termine di Gara 2

Formula E, Diriyah: Vergne penalizzato al termine di Gara 2
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento Diriyah E-Prix
Sotto-evento Gara
Piloti Mitch Evans , Alex Lynn
Team Mahindra Racing , Jaguar Racing
Autore Matt Kew
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016