Evans: "Ho rispettato l'ordine di rallentare per non gettare al vento la vittoria di Roma"

Il pilota della Jaguar ha parlato di una richiesta inusuale quando il team gli ha imposto di rallentare per non compiere un giro ulteriore, ma ha affermato di aver gestito al meglio la situazione nonostante la pressione di Lotterer.

Evans: "Ho rispettato l'ordine di rallentare per non gettare al vento la vittoria di Roma"

Mitch Evans ha regalato alla Jaguar la prima vittoria in Formula E in occasione dell’E-Prix di Roma riuscendo ad emergere dopo un duello duro con Andre Lotterer che, nelle fasi finali di gara, ha visto le monoposto dei due entrare anche in contatto in quello che si sarebbe poi rivelato il sorpasso decisivo.

Evans, tuttavia, ha rischiato di vedere vanificati i suoi sforzi quando nei minuti conclusivi dai box gli è stato chiesto di alzare il ritmo per evitare di percorrere un giro ulteriore e rischiare di restare a secco di energia.

Questa richiesta ha aumentato lo stress di Evans, già protagonista poco prima di un errato passaggio nella zona dell’attack mode che ha consentito a Lotterer di avvicinarsi.

Evans, intervistato da Motorsport.com, ha voluto ripercorrere le animate fasi finali della gara: “Ho rischiato molto quando ho mancato l’attack mode. Dover rallentare quando hai un pilota come Andre alle tue spalle è l’ultima cosa che vorresti”.

“Tuttavia, noi avevamo un buon passo ed avrei potuto prendere un margine ulteriore una volta passato nella zona dell’attack mode, ma avremmo potuto gettare tutto alle ortiche rischiando di non finire la gara”.

“E’ stato molto importante ricevere quella comunicazione anche se è stata una situazione inusuale che non mi era mai capitata prima. Siamo riusciti a gestire il tutto, ma è stato un po’ bizzarro”.

Per la Jaguar, la vittoria di Roma è stata la prima in Formula E e la prima vittoria in una serie internazionale dal successo colto al Nurburgring nella World Sportscar Championship del 1991.

La Jaguar è entrata in Formula E all’inizio della stagione 2016/2017, ma ha sofferto particolarmente nel primo anno concludendo in decima posizione tra i costruttori per poi salire sino al sesto posto nella passata stagione.

Dopo aver potuto celebrare la vittoria di Roma, James Barclay, il team principal della scuderia, ha espresso tutta la propria soddisfazione.

“E’ un sollievo. Siamo un gruppo di persone in grado di cogliere risultati simili. Tutti i team in questo campionato sono sotto pressione”.

“Siamo una scuderia giovane ed abbiamo avuto un lungo periodo di apprendimento. Abbiamo anche avuto degli episodi sfortunati ed altri nei quali non abbiamo preso la decisione giusta al momento giusto”.

“Siamo molto emozionati per questa vittoria perché è un qualcosa che stavamo aspettando da molto tempo”.

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, 1° classificato, festeggia con il team
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, 1° classificato, festeggia con il team
1/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, durante la conferenza stampa
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, durante la conferenza stampa
2/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab
3/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, festeggia la sua prima vittoria sul podio
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, festeggia la sua prima vittoria sul podio
4/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, 1° classificato, festeggia
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, 1° classificato, festeggia
5/22

Foto di: Molly Darlington / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
6/22

Foto di: Jed Leicester / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
7/22

Foto di: Malcolm Griffiths / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
8/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
9/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
10/22

Foto di: Malcolm Griffiths / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
11/22

Foto di: Malcolm Griffiths / Motorsport Images

Mitch Evans, esce dalla sua Panasonic Jaguar Racing Jaguar I-Type 3 in griglia
Mitch Evans, esce dalla sua Panasonic Jaguar Racing Jaguar I-Type 3 in griglia
12/22

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05, alla partenza
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05, alla partenza
13/22

Foto di: Malcolm Griffiths / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
14/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
15/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
Andre Lotterer, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
16/22

Foto di: Malcolm Griffiths / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
17/22

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
18/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
19/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
20/22

Foto di: Jed Leicester / Motorsport Images

Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3
21/22

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Jose Maria Lopez, GEOX Dragon Racing, Penske EV-3, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Alexander Sims, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.18, Alex Lynn, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Antonio Felix da Costa, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.18
Jose Maria Lopez, GEOX Dragon Racing, Penske EV-3, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Alexander Sims, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.18, Alex Lynn, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 3, Antonio Felix da Costa, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.18
22/22

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Evans è il nuovo imperatore dell'E-Prix di Roma e regala alla Jaguar il primo successo in Formula E!

Articolo precedente

Evans è il nuovo imperatore dell'E-Prix di Roma e regala alla Jaguar il primo successo in Formula E!

Prossimo Articolo

Porsche: la vera sfida in Formula E sarà correre con un team ridotto a 20 persone

Porsche: la vera sfida in Formula E sarà correre con un team ridotto a 20 persone
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021